energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Piombino, incontro al Ministero dello sviluppo economico Breaking news, Cronaca

Firenze – Piombino, si è svolto ieri a Roma presso il Mise il primo incontro del comitato esecutivo per l’Accordo di programma dopo la presentazione, nei giorni scorsi, dell’istanza da parte del gruppo Jsw. Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti tecnici di Mise, Mattm, Regione, Sindaco di Piombino, Presidente Autorità portuale, Agenzia demanio, Invitalia e rappresentanti di Jsw.

La riunione ha registrato la richiesta di alcune integrazioni da parte del gruppo Jsw, tenendo conto non solo degli aspetti ambientali previsti per legge, ma anche del l’esigenza di indirizzare questioni come le aree in concessione, gli impegni occupazionali, i supporti pubblici agli investimenti, la conformità alla pianificazione urbanistica, ecc..

Le parti pubbliche, in accordo con il gruppo privato, hanno convenuto di dover valutare le integrazioni fornendo una 5th risposta entro domani mattina. Risposta che verrà poi integrata dal Mise, in un’unica comunicazione, alla parte indiana.

L’impegno del comitato esecutivo, insieme ai rappresentanti del gruppo indiano, è di ritrovarsi il prossimo 21 giugno sempre al Mise per convergere su un’unica versione di Accordo di programma in funzione delle richieste ritenute accoglibili e di quelle non conformi alla procedure amministrative vigenti.

Si è trattato di un passo avanti non ancora risolutivo per consentire la firma dell’Accordo di programma, ma necessario per garantire una regia tecnica univoca alla alla luce delle richieste avanzate dal gruppo Jindal in seguito alla presentazione dell’istanza per accedere all’accordo di programma di cui alle leggi vigenti.

L’obiettivo è cercare di concludere l’Accordo di programma contestualmente alla chiusura della compravendita tra privati programmata per la fine del mese corrente.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »