energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pisa: 8 extracomunitari si guadagnano il permesso di soggiorno Notizie dalla toscana

Lavoravano per la Alma Group, un consorzio di cooperative che appaltava per la Conad. Lavoravano in condizioni disumane, tanto che, grazie all’assistenza della Cgil pisana, hanno ottenuto come risarcimento il permesso di soggiorno a causa del grave sfruttamento subito sul lavoro. È così che otto extracomunitari  (3 pakistani, 3 senegalesi ed un indiano) che lavoravano nel magazzino della Conad di Montopoli Valdarno (Pisa) si sono guadagnati  di poter restare sul suolo italiano. Grazie alla loro collaborazione gli inquirenti hanno scoperto una situazione di diffusa illegalità all’interno del supermercato. Informata delle indagini della polizia pisana, la Conad stessa decise di revocare l’appalto ad Alma Group nel 2010. Il consorzio, fra l’altro, sarebbe indagato per presunti legami con la ‘Ndrangheta calabrese.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »