energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Pisa, parte la campagna di prevenzione alle truffe agli anziani Notizie dalla toscana

Pisa – Prende il via nei prossimi giorni la campagna di comunicazione “Più informati, più sicuri” di prevenzione e contrasto alle truffe agli anziani, voluta dal Comune di Pisa con il finanziamento del Ministero dell’Interno e la collaborazione con Confartigianato.

Dal prossimo 2 luglio saranno affissi quattro differenti manifesti, il ciclo di affissioni proseguirà fino al mese di ottobre. Parallelamente, la campagna si svolgerà anche sui canali Social del Comune di Pisa, compreso un video spot. In ogni messaggio vengono indicati i numeri di telefono – 112 e 050 910811 (centralino della Polizia Municipale) – da chiamare in caso di necessità e per segnalare eventuali comportamenti sospetti.

«Ringrazio per questa iniziativa lodevole e importante che vede coinvolto il Comune insieme al Ministero dell’Interno tramite la Prefettura e la Confartigianato – ha detto il sindaco Michele Conti -. Grazie anche a campagne di sensibilizzazione come queste dobbiamo anche riuscire a formarli nell’uso della tecnologia e di strumenti che possano aiutarli a evitare il più possibile il rischio di truffe, come ad esempio l’uso di conti correnti e pagamenti on line anziché andare a formare le lunghe file agli uffici postali per la riscossione della pensione, esponendosi così a possibili truffe ai loro danni».

«La campagna informativa – ha spiegato l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – è rivolta agli anziani, ai loro parenti più stretti e alle persone che ne hanno cura. Vogliamo garantire un ausilio concreto per rafforzare quelle misure di protezione che li mettano a conoscenza di possibili truffe ai loro danni e per indicare come prevenirle e a chi rivolgersi per le vittime che li dovessero subire. È composta di quattro messaggi dedicati alla sicurezza per strada, a casa, in banca e negli uffici postali e sui mezzi di trasporto. Il progetto prevede anche un supporto psicologico a richiesta rivolto agli anziani e una formazione per il personale della Polizia Municipale per affrontare certe casistiche”.

Alla presentazione erano presenti il prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, il questore, Gaetano Bonaccorso, il colonnello Giulio Duranti, comandante provinciale Arma dei Carabinieri, e il tenente colonnello Roberto Lauretta, del comando provinciale della Guardia di Finanza di Pisa. Per la Polizia Municipale era presente il comandante Alberto Messerini.

Da lunedì 28 giugno prossimo prenderanno il via i gazebo con gli operatori civili opportunamente formati e riconoscibili presso gli uffici postali di Pisa (Ufficio centrale di piazza Vittorio Emanuele II, via Fiorentina, via Montanelli, via Moro e via Bargagna), e a settembre verrà organizzato uno spettacolo in modalità ludica, con la spiegazione di alcuni casi di truffe. Per tutto il periodo della campagna verranno distribuiti 25mila pieghevoli nei principali punti di ritrovo o passaggio della città (farmacie, uffici pubblici, distretti socio-sanitari).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »