energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pisa, un piano per lo sport da 450mila euro Cronaca, Sport

A illustrare i contenuti del programma operativo, gli assessori di Provincia e Regione stesse: rispettivamente Salvatore Sanzo e Salvatore Allocca (con lui anche il dirigente di settore, Sandro Tacconi).
IMPIANTI. Il contributo regionale è di 200mila euro; il totale degli investimenti attivati di 400mila. Questi i singoli progetti. Area Pisana. Cus Pisa: completamento del campo di rugby a Pisa città (Porta a Lucca) con impianto di illuminazione a led. Comune di Vicopisano: sistemazione esterna palestra municipale di San Giovanni alla Vena. Comune di Cascina: sistemazione zona a verde dell’istituto comprensivo Borsellino. Valdera. Comune di Terricciola: messa a norma e in sicurezza del centro sportivo polivalente in via del Chianti (2° lotto). Comune di Calcinaia: illuminazione al campo municipale. Comune di Fauglia: messa in sicurezza e adeguamento del campo municipale. Valdarno. Comune di San Miniato: abbattimento barriere architettoniche al campo sportivo "Pagni" (San Miniato Basso). Comune di Montopoli: adeguamento polo “Bianco Bianchi”. Valdicecina. Comune di Castellina: realizzazione di un’area polivalente calcio A5/tennis a Le badie. Comune di Santa Luce: manutenzioni straordinarie alla palestra municipale (nel capoluogo).

MANIFESTAZIONI. Contributo regionale 31.700 euro, risultante come totale di quote di cofinanziamento di entità variabile da progetto a progetto. Questi società ed enti che riceveranno contributi: fra parentesi la rispettiva iniziativa finanziata. Area Pisana. Unione nazionale veterani sport (“Fare sport con i veterani”); Marathon Club (2a marcia "Pisa abbraccia lo sport", 10a “Marcia del Conte Ugolino" e 23a marcia "Mare, città, pineta"); Tennis Club Pisa (campionati di macroarea under 16 maschili a squadre); Unione Italiana Ciechi (“Sport come integrazione sociale”); Csi Pisa (“Ops: un salto verso lo sport”); Federbasket Pisa (“Trofeo Repubbliche Marinare”); Criterium Podistico Cascina (Trofeo podistico province di Firenze, Lucca, Massa e Livorno); Turris Pallavolo Pisa (“Volley Camp”); Pallavolo Ospedalieri Pisa (“Pallavolando 2013”); Centro ippico Boccadarno (concorso sociale); Movimento inactor (“Danza e movimento”); Uisp Pisa (“Ambiente e sport”). Valdera. Unione Comuni: progetto “Valdera sportiva per tutti” 2013. Valdarno. Comune di Santa Croce: progetto “Anziani in movimento”. Valdicecina. Csi Volterra (“Con lo sport contro il fumo”); Comune di Castellina (“Festa dello sport 2013”).

“Il quadro dei progetti avviati – dichiarano – è frutto di una concertazione decisamente positiva con il mondo dell’associazionismo, i cui legami con le istituzioni escono, da questo percorso, ulteriormente rafforzati: a tutto vantaggio di quello che è l’obiettivo comune, la valorizzazione di quanto il territorio può offrire all’attività atletica, in termini di strutture e di esperienza”. Peraltro, per sostenere le realtà più piccole o legate a specialità meno diffuse, Sanzo ha lanciato un’idea innovativa: in occasione di ogni evento (tornei, cene, incontri…) ogni società lascerà anche un solo euro, per alimentare un fondo specifico destinato appunto agli “sport minori”. Ma vediamo il Piano 2013 in dettaglio. (COM)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »