energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Piste ciclabili: con l'”anello di chiusura” sfiorano i 18 km Ambiente

La pista avrà due corsie separate, una per ciascun lato della strada, ognuna della lunghezza di 700 metri. Con quest'opera la città di Livorno arriverà ad avere 17 km e 837 metri di piste ciclabili (nel 2009 ne aveva 12 km e 937; nel 2011 ne aveva 16 km e 437 metri). Le corsie della pista si ricongiungeranno in corrispondenza dell’attuale attraversamento ciclabile di viale Nazario Sauro all’altezza di via Cattaneo, per poi proseguire con corsie affiancate sul lato nord della strada. Lo sviluppo della pista si integrerà con la terza ed ultima fase del progetto “Boccaccio-Libertà” che interesserà, con due rotatorie ed un impianto semaforico, il viale Nazario Sauro stesso.
“Con la realizzazione della pista sul viale Nazario Sauro – evidenzia l’assessore alla Mobilità Maurizio Bettini – l’Amministrazione comunale avrà incrementato del 37%, nell’arco di un triennio, ovvero dal 2009 ad oggi, la rete cittadina delle piste ciclabili.
Il nuovo progetto di viale Nazario Sauro ha un ruolo strategico, in quanto costituirà l’ ”anello di chiusura” della rete di piste ciclabili che provengono da via Cattaneo, viale Italia e viale Boccaccio (quest’ultima attualmente in corso di completamento) e  che confluiscono appunto sul viale Nazario Sauro. La pista di viale Boccaccio, una volta terminata, si ricongiungerà con l’attuale pista di via degli Etruschi, collegando al mare senza soluzione di continuità i quartieri est della città come Coteto, Salviano e Lorenzini. “Si tratta – conclude Bettini – della concretizzazione di un indirizzo politico mirato con convinzione alla promozione della mobilità sostenibile. Una modalità di trasporto che costituisce un’alternativa importante all’uso dell’auto e delle moto in un ambito urbano”.

Foto http://fiablivorno.blogspot.it
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »