energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pistoia contribuisce a realizzare biblioteca in Nigeria Società

Il contributo del Comune di Pistoia, 3mila euro equivalenti a 563.500 naira (la moneta locale), servirà a costruire la copertura della biblioteca, che verrà realizzata da una ditta del posto. La biblioteca, che fa parte della scuola ST. Joseph’s Catholic school di Amawom  in Abia (uno dei 33 stati del paese) nel sud est della Nigeria, è formata da due edifici e consentirà ai quasi 500 bambini da 6 a 12 anni che frequentano la scuola di poter leggere in lingua inglese numerosi testi (rendering dell'opera nella foto). Stanziata sul capitolo di bilancio la somma riguarda lavoce di spesa per interventi di cooperazione internazionale. Lo ha deciso la Giunta comunale su istanza del sindaco, che ha voluto in questo modo dare seguito al rapporto di collaborazione già avviato tra l’associazione Dream for Amawom onlus, il Comune di Pistoia, la Regione Toscana e la Asl 3 e che ha visto la realizzazione del centro medico “mens sana in corpore sano” nella stessa area. Si tratta della prima biblioteca per bambini che viene costruita nella provincia di Ikwuano (che accoglie un totale di 800mila abitanti), della quale fa parte anche la cittadina di Amawom.

L’associazione Dream for Amawom sarà tenuta a documentare in maniera dettagliata i lavori finanziati con il contributo comunale che dovrebbero essere completati entro il mese di aprile. Lo scopo dell’associazione nigeriana, che ha sede a Pistoia, è proprio quello di realizzare in Amawom tutta una serie di opere civili nel campo dell'istruzione, della sanità e dei servizi alla persona, in modo da contribuire a migliorare le condizioni sociali e civili della popolazione locale basandosi principalmente sull'istruzione e, nel caso della costruzione della biblioteca, rendendo i libri accessibili ai bambini.

Foto Comune di Pistoia

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »