energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Pistoia Festival: da domenica torna la festa di San Bartolomeo Notizie dalla toscana

Pistoia – Arrivati a metà agosto, sono ancora molti gli appuntamenti del Pistoia Festival in programma. L’articolato calendario di eventi organizzato dal Comune di Pistoia offrirà fino all’inizio di ottobre varie iniziative, molte delle quali gratuite.

Nelle sale Affrescate del Palazzo comunale, sabato 21 agosto, alle 18.30, sarà inaugurata la mostra fotografica dedicata alla storia del Premio Vallecorsi, organizzata dall’Associazione del Vallecorsi per il Teatro in collaborazione con il Comune di Pistoia e con il sostegno della Fondazione Caript. Si tratta di una mostra che nasce dalla volontà di far conoscere e restituire a Pistoia il Premio Vallecorsi per la drammaturgia teatrale che, nato proprio in questa città nell’immediato dopoguerra, si impose rapidamente all’attenzione nazionale come uno dei riconoscimenti più ambiti per i drammaturghi di lingua italiana.

In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti, per accedere alla mostra è obbligatorio esibire il Green Pass. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica. In alternativa al Green Pass, è possibile esibire l’esito negativo di un tampone effettuato nelle ultime 48 ore. La mostra, a ingresso gratuito, sarà visibile fino al 12 settembre dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Per informazioni: 331 1575919 – http://www.cultura.comune.pistoia.it/

Domenica 22 agosto iniziano gli appuntamenti per la festa di San Bartolomeo, che andranno avanti fino a martedì 24 agosto con la celebrazione delle Messe e le benedizioni dell’olio santo. Le unzioni non potranno essere effettuate come di consueto a causa delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria. Tuttavia, durante i giorni della festa, sarà distribuito l’olio benedetto in apposite confezioni. Le iniziative collaterali saranno regolamentate secondo la normativa anti-Covid vigente.

A causa dell’emergenza sanitaria, quest’anno non verrà effettuata la Festa alla Macchia Antonini. La tradizionale e partecipata cocomerata e gli spettacoli collaterali organizzati dal Comune di Pistoia sono rinviati al prossimo anno.

Tornano, dopo una breve pausa estiva, gli spettacolo alla Fortezza Santa Barbara nell’ambito del cartellone “Spazi Aperti” a cura di Associazione Teatrale Pistoiese.

Lunedì 23 agosto, alle 21.15, la Fortezza ospita la ventesima edizione del Serravalle Jazz, tradizionalmente realizzato alla Rocca di Castruccio a Serravalle Pistoiese e spostato, per il secondo anno, a Pistoia nella storica Fortezza. Tre gli appuntamenti: lunedì 23 agosto salirà sul palco la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja, ospite d’onore il sassofonista Maurizio Giammarco; martedì 24 agosto sulla scena gli Arundo Donax con musiche di Ellington e Strayhorn appositamente arrangiate dai componenti del gruppo; martedì 31 agosto serata dedicata alla VII edizione del Premio Sellani, che quest’anno sarà assegnato al Maestro Enrico Rava, uno dei jazzisti italiani più conosciuti e apprezzati a livello internazionale.
L’ingresso ai concerti è libero, ma è obbligatorio ritirare alla biglietteria del Teatro Manzoni (per info e prevendite: 0573 991609 – 27112) il tagliando che darà accesso al proprio posto numerato. I tagliandi di ingresso sono nominativi e non cedibili. La sera degli eventi, dalle 20.15, la biglietteria aprirà direttamente alla Fortezza per il ritiro di eventuali tagliandi ancora disponibili. L’accesso agli spettacoli è consentito con il possesso del Green Pass, secondo la normativa e le modalità vigenti.

Mercoledì 25 agosto, alle 21.15, sempre alla Fortezza Santa Barbara si terrà il concerto, a cura di Associazione Teatrale Pistoiese e Fondazione Promusica, dell’orchestra Kremerata Baltica con “Hommage a Astor Piazzolla”. Gidon Kremer (violino), Per Arne Glorvigen (bandoneon), Andrei Pushkarev (vibrafono). Gidon Kremer, violinista fra i massimi, condurrà i presenti in un viaggio nella musica di Astor Piazzolla, rileggendone le opere fra rivisitazioni e trascrizioni, senza rinunciare ad alcuni degli elementi tipici del genere, come la voce del bandoneon. Per informazioni e prevendite: biglietteria del Teatro Manzoni: 0573 991609, 27112.

Venerdì 27 agosto, alle 21.15, nell’ambito del cartellone “Spazi Aperti” a cura di Associazione Teatrale Pistoiese, alla Fortezza Santa Barbara andrà in scena “La coppa del Santo. Agonismo e miracoli ai tempi del distanziamento sociale” della compagnia Gli Omini, con disegni di Luca Zacchini e scritture di Giulia Zacchini, con Luca Zacchini e Francesco Rotelli. Per informazioni e prevendite, biglietteria Teatro Manzoni – 0573 991609 – 27112)

Domenica 29 agosto, alle 21.15, di nuovo grande musica alla Fortezza Santa Barbara con il concerto di Giacomo Lariccia Quartet, organizzato dal Comune in collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese. Il cantautore italiano che, chitarra in spalla, ha girato il mondo due volte ed è stato tre volte finalista alle Targhe Tenco, approda a Pistoia per proporre una serata di grande suggestione. Ingresso libero, con prenotazione obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni: biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609.

Lunedì 30 e martedì 31 agosto, prima della chiusura dell’arena di Porta al Borgo ci saranno due eccezionali proiezioni a ingresso libero, previa esibizione del Green Pass secondo normativa vigente. Lunedì, alle 21.15, è prevista la proiezione del cortometraggio Stabat Mater (Ita, 33 min.), regia di Giuseppe Tesi, direttore della fotografia Riccardo De Felice e musiche originali del Maestro Marco Baraldi. È liberamente tratto da un testo di Grazia Frisina. Protagonisti: Melania Giglio, Giuseppe Sartori e i detenuti della Casa Circondariale di Pistoia, a cura della Compagnia Teatrale Electra. Sono in programma interventi di Anna Maria Celesti, vicesindaco del Comune di Pistoia e presidente della Società della Salute Pistoiese, di Angela Venezia, direttore Ufficio Detenuti e Trattamento Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria Toscana e Umbria e di Mario Stoppani, teologo.

Martedì 31 agosto, alle 21.15, sarà la volta del film “Inferno“ del 1911, nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna, con accompagnamento musicale dal vivo. (Ita, 66 min.) L’evento rientra fra le celebrazioni dedicate ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri ed è proposto da Alfea Cinematografica.

Il programma prosegue con altri appuntamenti, presenti su www.cultura.comune.pistoia.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »