energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pitti Uomo, il designer Junn.J protagonista alla Leopolda Cultura

Firenze – Nei programmi legati alla promozione del Made in Italy, Pitti immagine uomo che ha aperto i battenti ieri alla Fortezza da Basso a Firenze è un appuntamento fondamentale per l’ICE, l’agenzia per la promozione all’estero  e per l’internazionalizzazione delle imprese italiane. “ Il sistema tessile – abbigliamento-moda – ha precisato ieri in conferenza stampa il direttore generale ICE Roberto Luongo – continua a rappresentare una delle voci più consistenti della bilancia commerciale italiana e tra quelle maggiormente rappresentative dell’eccellenza del prodotto tricolore nel mondo. In tale contesto le manifestazioni di Pitti Immagine si confermano come un appuntamento di assoluto rilievo per l’individuazione delle future tendenze della moda internazionale”. Per questa edizione l’ICE attraverso la rete dei suoi uffici esteri ha organizzato la presenza di oltre 100 tra buyer e giornalisti provenienti da ventuno paesi esteri, scopo della strategia promozionale è quello di agevolare gli incontri tra le eccellenze del Made in Italy e le più importanti imprese estere di distribuzione e commercializzazione e di promuovere la diffusione dell’immagine del prodotto italiano sulle testate estere. Oltre ad essere il luogo deputato per il lancio delle nuove collezioni e la presentazione di progetti speciali  Pitti è una grande vetrina per  marchi emergenti che hanno così la possibilità di farsi conoscere a livello internazionale.

Primo Menswear Guest Designer proveniente dalla Corea, mercato di grande interesse per il settore al momento, sarà il designer  Juun.J il protagonista dell’ evento speciale di oggi alle ore 19.00 è alla stazione  Leopolda che presenterà a Firenze per la prima volta la sua collezione uomo, mentre è Marco De Vincenzo, messinese classe 1978, leather goods design per Fendi che dal 2009 ha creato un suo marchio e nel 2014 ha realizzato una joint venture con il gruppo LVMH, il Womenswear Guest Designer di questa edizione con una performance in programma per domani. Sempre domani, nello spazio della Dogana alle ore 14,30 i riflettori sono puntati sui talenti emergenti dell’Africa con Generation Africa, una sfilata evento dedicata a una selezione di stilisti che producono e lavorano nei loro paesi d’origine ma che sono pronti per il mercato internazionale, in collaborazione con Itc Ethical Fashion Initiative.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »