energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Pitti Uomo: Time is now! Moda sostenibile che piacerebbe a Greta Economia

Firenze – La 97esima edizione di Pitti Immagine Uomo è stata l’occasione per presentare l’evoluzione del progetto Time is now! giunto alla seconda fase e molto più ampio del precedente. Tre grandi realtà l’Istituto Europeo di Design, il Consorzio Italiano Implementazione Detox – CID e Greenpeace Italia si sono unite per dare vita a un programma che prevede sei collezioni di moda per l’uomo differenziate per sei diversi stili di vita e totalmente realizzate con tessuti ecosostenibili.

Andrea Cavicchi, presidente del Consorzio Italiano Implementazione Detox, Chiara Campione, head of the Corporate and Consumer Unit Greenpeace Italy, Igor Zanti, direttore IED Firenze

Sara Azzone, direzione IED Moda Milano e Marika Aakesson, coordinatrice Product Design IED Roma, hanno esposto il progetto sostenibile che darà vita alle 6 nuove capsule collection.

Un’idea forte sostiene i tre brand protagonisti di questo progetto chiamato New Citizen 1.5 e basato su principi che guardano verso l’ecosostenibilità e le risorse alternative. Un’economia circolare del riuso, soprattutto della lana sarà l’obiettivo che i giovani designer, un gruppo di studenti selezionati fra tutte le sedi italiane dello IED, sono chiamati a perseguire nelle loro linee moda.

I giovani che hanno aderito all’iniziativa sono informati e condividono il tema della sostenibilità e dei 17 Global Goals promossi dalle Nazioni Unite per sviluppare collezioni uomo di alto livello qualitativo.

Il progetto The time is now! New citizen 1.5 sarà realizzato con i tessuti di varie aziende associate al Consorzio Detox, con sede a Prato, nel Veneto, nel Piemonte e nella Lombardia.

Detox ha stretto un importante accordo con Greenpeace sottoscrivendo un impegno per eliminare tutte le sostanze tossiche dalle acque usate durante il ciclo di lavorazione. Sono aziende produttrici di filati, tessuti e materie prime, aziende di tintoria e produttori di chemicals per il tessile, consapevoli di avere un ruolo fondamentale e alla base di un comportamento sostenibile.

Greenpeace Italia intende promuove comportamenti ecosostenibili inserendo dei prodotti che possano orientare comportamenti sostenibili e una riduzione dei consumi, grazie alla collaborazione con le aziende impegnate in Detox, fornitori di tessuti per le collezioni progettate dagli studenti delle Scuole di Moda, Design, e Comunicazione dello IED.

Gli sponsor tecnici progettuali sono Gianpiero Urzetta, Wacom e Hans Boodt Mannequins. Pitti Immagine Uomo continua la sua inarrestabile ascesa sulla scena creativa internazionale con le sue idee innovative, le sue numerose potenzialità e la sua penetrazione in un mercato sempre più esigente.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »