energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Più arbitri, stop alle proteste, dalla Toscana arriva una scossa al calcio Sport

E’ dal Centro tecnico di Coverciano, oggi 24 agosto,  che il settore arbitrale, durante il consueto incontro precampionato,  dà il calcio d’inizio alla nuova stagione. E lo fa con il toscano Marcello Nicchi, presidente dell'Associazione italiana arbitri (Aia), che ribadisce una notizia già annunciata: con la stagione 2012-2013, per primi nel mondo, saranno introdotti gli arbitri d’area. Ma non solo: sarà il rapporto tra giacchette  nere e calciatori ad avere una svolta.  ''Vogliamo parlare sempre di più, quando sarà il momento potremmo anche tenere un meeting pre-partita e prendere un caffe' insieme…. Serve comunque rispetto anche se faremo errori e  se la partita la rovina un professionista che manda a quel Paese chi è preposto a far rispettare le regole, noi non ci stiamo, quando un calciatore si comporta in un certo modo sarà espulso”. E  he non saranno fatti sconti lo conferma anche il designatore degli arbitri, anche lui toscano, Stefano Braschi:  “Basta con le proteste, le richieste di ammonizioni e plateali e le liti tra giocatori”.

Foto: aiapadova.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »