energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Play-off, quasi tremila a tifare per la Lucchese Breaking news, Sport

Firenze– Ieri sabato sono stati giocati due anticipi dei playoff della Lega Pro. Giana Erminio-Pordenone 2 a 1 e Reggiana-Juve Stabia 2 a 1.

Oggi domenica le altre partite. In campo anche due squadre toscane. La Lucchese che ospita l’Albinoleffe, ore 18 arbitro Matteo Proietti di Terni, ed il Livorno che è sul campo della Virtus Francavilla, ore 17,30 arbitro Francesco Guccini di Albano Laziale.

Lucchese leggermente favorita perché reduce dal brillante successo conseguito ad Arezzo nella prima dei playoff indice di buona salute e di solido morale; perché nella regular season su 19 partite giocate in casa ne ha perdute soltanto tre (le altre : 10 vittorie e 6 pareggi). Sia perché questo pomeriggio avrà il sostegno di quasi tremila spettatori. Quindi per il pur quotato Albinoleffe sarà dura uscire senza danni da “Porta Elisa”.

Il Livorno è atteso da una trasferta insidiosa perché la Virtus Francavilla in casa è quasi imbattibile. Ma se i labronici riusciranno ad esprimersi al massimo delle loro risorse possono tornare a casa tranquillamente con un risultato positivo.

Queste le altre partite di oggi. Piacenza-Parma ore 20,30 arbitro Vincenzo Valiante di Salerno, diretta Raisport; Casertana-Alessandria ore 18,30 arbitro Antonello Balice di Termoli; Sambenedettese-Lecce, ore 18,30 arbitro Luigi Pilletteri di Palermo; Cosenza-Matera ore 20,30 arbitro Antonio Giua di Olbia.

Mercoledì prossimo le partite di ritorno con inizio alle ore 20,30. Alessandria-Casertana diretta Raisport; Parma-Piacenza; Lecce-Sambenedettese; Matera-Cosenza, Livorno-Francavilla; Pordenone-Giana Erminio; Juve Stabia-Reggiana e Albinoleffe-Lucchese.

Alla fase successiva prenderanno parte le otto squadre vincenti degli ottavi che saranno inserite in un tabellone ed accoppiate per sorteggio.

I quarti di finale – domenica 28 maggio e 4 giugno – si giocheranno in gare di andata e ritorno; mentre le semifinali – martedì 13 giugno e mercoledì 14 giugno – e la finale saranno disputate il 17 giugno a Firenze, stadio del Campo di Marte, con una formula in cui le partite saranno inserite in un programma di cultura, sport, arte, spettacolo che, per la prima volta, si creerà un evento da incontrare anche l’interesse delle famiglie.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »