energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pochi regali con le tredicesime fiorentine Economia

Ad essere proprio precisi, secondo i dati resi pubblici dalla Confcommercio cittadina, su circa 300milioni di euro arrivati con la tredicesima mensilità, solo 135 milioni sarebbero stati spesi per i regali delle feste. Un dato che s'innesta in quello reso noto nei giorni scorsi secondo cui il calo degli acquisti natalizi, a livello nazionale, sarebbe stato di circa l'8%. Così, tornando a occuparci di Firenze, almeno sette fiorentini su 10 stanno trascorrendo il periodo natalizio e l'attesa per Capodanno in un regime di parsimonia e oculatezza. Previsioni? Non troppo allegre. Secondo l'associaizone,  i consumi delle famiglie torneranno ai livelli del 2007 solo nel 2022. Precisioni che sono conseguenti alle stime del governo centrale, che indicano una crescita dei consumi reali col freno a mano tirato: dell’1,1% nel 2015, dell’1,5% nel 2016 e dell’1,8% nel 2017. ”Speriamo in un’inversione di tendenza – ha dichiarato Jacopo De Ria, presidente di Confcommercio Firenzei viaggi, che a Natale sono calati dell’8%, per la fine dell’anno aumenteranno del 3%. Ci auguriamo che la stessa cosa avvenga sul fronte degli acquisti, finora un po’ sottotono”

Print Friendly, PDF & Email

Translate »