energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Poggio Sereno: dipendenti occupano la direzione Cronaca

La Casa di Cura Poggio Sereno è un istituto di cura privato, specializzato nella cura dei disturbi neurospichiatrici. La struttura dispone di 60 posti letto, attualmente 32 sono quelli occupati, mentre il personale è composto da 26 dipendenti tra infermieri, operatori socio assistenziali e personale amministrativo.
Oggi la decisione di lotta più dura da parte dei lavoratori: occupare i locali della direzione aziendale, in seguito all'ennesimo confronto con l'azienda che non paga gli stipendi. I lavoratori sostengono infatti che  lo scorso 27 dicembre è stato pagato lo stipendio di novembre,  e sia da riscuotere ancora il mese di dicembre e la tredicesima. La non continuità dei pagamenti è una situazione che si trascina da 18 mesi, con costanti ritardi di un mese e con non sicure garanzie sulla tenuta dell'occupazione e la continuità dei servizi.
Abbiamo parlato con Giancarla Casini, della CGIL Funzione pubblica che ha chiarito la situazione ad oggi.
"Stiamo occupando l'azienda perché oggi abbiamo avuto l'ennesimo incontro su la retribuzione degli stipendi e della tredicesima, e la risposta che ci ha dato l'azienda non ci è piaciuta. Come al solito ha detto di aspettare, che dovrebbero arrivare dei soldi. Noi occuperemo finché non ci dicono che è stato effettuato il bonifico della tredicesima e dello stipendio".

E' cambiato qualcosa da agosto ad oggi, come siete arrivati alla decisione di occupare?
Non è cambiato nulla, da tre anni ad oggi, ed i lavoratori non ce la fanno più. La decisione di occupare è stata una cosa momentanea, lo abbiamo deciso dopo l'incontro che c'è stato stamani mattina alle 10.30. Ripeto, non ce la facciamo più ad aspettare che il pagamento delle retribuzioni avvenga dopo mesi,  rispetto alle altre case di cura convenzionate come questa. Questo ha fatto traboccare il vaso. Chiaramente dopo tre anni qui c'è un clima bruttissimo fra i lavoratori, che sono stanchi; per arrivare a questo gesto….

Quali sono i problemi di fondo che riguardano Poggio Sereno.
Per quello che riguarda i lavoratori i problemi di fondo sono che non c'è certezza, di riscuotere lo stipendio a fine mese… se l'azienda va avanti. Vogliamo delle risposte. Per Poggio Sereno parlerà la proprietà.

Qual'è l'attegiamento della ASL.
In questo caso noi non parliamo con la ASL, poiché la retribuzione spetta all'Azienda.  L'azienda ci dica cosa vuole fare, se va avanti, si deve comportare come le altre aziende, se decide di fare altrimenti o optare per altre strade parleremo con l'istituzione per la ricollocazione dei lavoratori.

Quali alternative pensate ci possano essere per il futuro.
Non lo so, noi lotteremo per la ricollocazione, anche se ad oggi non ci abbiamo pensato perché il nostro obiettivo è essere retribuiti ed andare avanti con l'azienda. E' l'azienda che ci deve dare delle risposte.

Comunque sulla situazione di Poggio Sereno le istituzioni sembrano già essersi mobilitate e per domani è previsto un incontro alla Asl 10.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »