energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pokemon Go: gli antenati di Pikachu risalgono al Medio Evo Internet

Parigi –  Pokemon Go é il gioco del momento che fa impazzire bambini, giovani e vecchi di mezzo mondo. Armati di  smartphone miriadi di persone vanno al caccia di strane figurine,  arrampicandosi sugli alberi o esplorando ignote contrade anche a rischio della loro incolumità con il solo obiettivo di imprigionarle all’interno di Pokeball.

Palline appositamente ideate per catturare Pikachu; Squirtle e compagni vari,  le strane creature che si pensava nate in Giappone  negli anni ’90. Un’origine ora contestata dall’autorevole “British Library” che ha annunciato di aver trovato nei suoi manoscritti medioevali tracce di “antenati”  dei Pokemon.

Molte figure fantastiche,  dall’apparenza ibrida e dai colori vividi, proprio come loro, si annidano infatti  tra le pagine miniate della collezione medievale britannica. Come il Rutland Psalter del XIII secolo popolato da animali veri o immaginari, ibridi e draghi che potrebbero essere scambiati facilmente per Pokemon. Il manoscritto, ricorda la British Library nel suo notiziario on line, era stato influenzato da “Marvels of the east”, un manoscritto del X secolo che descrive le fantastiche creature, immaginarie o mitiche come l’araba fenice, grifoni o  draghi, di paesi come l India, la Persia o l’Egitto.

Nel “Luttrel Psalter” si potrebbe poi trovare un’indicazione di ciò che avviene ai Pokemon  una volta catturati nel Pokeball. In questo manoscritto  del XIII secolo  si vedono creatura fantastiche  rimpicciolirsi per poi galleggiare tranquille nella palla. Secondo la biblioteca nazionale britannica infine la mappa che guida i nostri cacciatori di Pokemon non é dissimile dagli itinerari disegnati dal monaco benedettino Matthew Paris  nel XIII secolo per  un immaginario pellegrinaggio a Gerusalemme. Anche allora si trattava non di una mappa funzionale ma simile a quelle di “realtà virtuale” in uso in giochi come Pokemon Go.

La divertente ricerca della British Library ci ricorda ancora una volta che di nuovo sotto il sole c’é meno di quanto uno non si aspetti. I Pokemon però possono ora vantare una antica genealogia che sicuramente mai si immaginavano di avere.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »