energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Polizia municipale, Pontassieve Pelago e Rignano uniscono le forze My Stamp

Corpo Unico di Polizia Municipale dei Comuni di Pontassieve, Pelago e Rignano sull’Arno. Unire le forze per migliorare i servizi. E’ stato presentato dai Sindaci Marco Mairaghi (Pontassieve), Renzo Zucchini (Pelago) e Daniele Lorenzini (Rignano sull’Arno) il nuovo Corpo di Polizia Municipale dei Comuni di Pontassieve, Pelago e Rignano sull’Arno che – dopo l’approvazione ricevuta nei vari Consigli comunali – inizierà l’attività sul territorio dal 1° gennaio 2013. Sarà una nuova struttura che racchiuderà tutto il personale già in servizio nei tre Comuni e che garantirà quindi maggior presidio a un territorio più vasto e massima efficienza di controllo e nelle situazioni di emergenza. Questa scelta nasce per migliorare l’efficienza e testimonia la volontà di superare i “campanili”, sorpassando l’interesse di un singolo Comune, per arrivare a dare risposte condivise e in tempi rapidi ai cittadini. Con meno risorse garantire gli stessi servizi, razionalizzandoli e cercando al tempo stesso di renderli migliori per tutti. L’unica alternativa a questo tipo di scelta sarebbe stato solo il peggioramento dei servizi. E’ un dato di fatto che in questi anni il personale in servizio nei Comuni si sia ridotto, questo è dovuto in particolare al blocco delle assunzioni che si è verificato negli Enti locali oltre che chiaramente alle minori disponibilità derivanti dalle ultime manovre finanziarie del Governo degli ultimi due anni. “E’ un nostro dovere – spiegano i Sindaci – invece non aspettare che qualcuno risolva i problemi per noi, ma sperimentare strade nuove, sia per necessità, che per il coraggio anche di cambiare. Non vogliamo rimanere fermi a giustificare carenze, ma abbiamo valutato la situazione e deciso per l’interesse pubblico. Questa scelta – lungimirante e nuova – l’ affrontiamo con entusiasmo per continuare a garantire efficienza in un settore importante come quello dei vigili urbani con i quali i cittadini si confrontano costantemente e che rappresenta il “primo biglietto da visita” per le nostre Amministrazioni nei confronti della cittadinanza”. Unire le forze significa anche strutturare i servizi per un futuro che – di fronte alla crisi – riduce le risorse dei Comuni e vede aumentare i bisogni dei cittadini. Il nuovo corpo di Polizia Municipale garantirà maggior controllo e uniformità di gestione per la sicurezza e la viabilità di territori confinanti. Si associa un servizio importante per la vita di un Comune, che storicamente si limitava a operare in un territorio circoscritto ai soli confini comunali. Adesso programmare e lavorare insieme diventerà un punto di forza, di risparmio di risorse e di maggiore funzionalità. Il nuovo comando di Polizia unificherà gli uffici amministrativi, contabilità e bilancio, organizzazione servizi e personale, centrale operativa, centralino, centrale radio, videosorveglianza. Sulle strade – a livello intercomunale – ci sarà maggior presidio per le funzioni di polizia stradale, pronto intervento, emergenze e rilievo sinistri. Un Nucleo Operativo Speciale opererà a livello territoriale in materia di polizia edilizia, commerciale, ambientale, igienico-sanitaria, tributaria e di polizia giudiziaria. Tutto questo non comprometterà i presidi locali e gli uffici che già esistono, né limiterà, in alcun modo, gli orari di apertura al pubblico. Corpo Associato di Polizia Municipale Arno-Sieve in breve: – Territorio (abitanti): Pontassieve 21.000 – Rignano sull’Arno 8.700 – Pelago 7.700 – Territorio (estensione): Pontassieve 114,4 kmq – Rignano sull’Arno 54,21 – Pelago 54,78 – Vigili in servizio: 31 (Pontassieve 19 – Rignano sull’Arno 5 – Pelago 7) – Validità della convenzione tre anni (dal 1 gennaio 2013 al 31 dicembre 2015) – Ripartizione della spesa (Pontassieve 60%; Rignano sull’Arno 22%, Pelago 18%) – Comune Capofila: Pontassieve

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »