energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Porcellino d’india morto disidratato a Prato: la padrona rischia da 3 a 18 mesi di carcere Notizie dalla toscana

Una trentacinquenne romena residente a Prato rischia da 3 a 18 mesi di carcere. Non è però implicata in chissà quale delitto, ma nella morte di un porcellino d’india. L’animale sarebbe stato trovato privo di vita sul terrazzo della sua abitazione a Maliseti, un quartiere della città pratese. A rinvenire il porcellino d’india asfissiato dal caldo e disidratato per la sete sono stati alcuni volontari della Vigilanza antincendi boschivi (Vab), che hanno poi allertato il Nucleo di polizia ambientale della Polizia municipale pratese. Constatato il decesso dell’animale, i vigili urbani hanno avviato un’indagine che li ha ricondotti alla proprietaria dell’appartamento, la quale si è giustificata dicendo di essersi dimenticata di dare l’acqua al porcellino d’india in quanto ha traslocato in un altro appartamento. Dovrà però rispondere di maltrattamenti nei confronti di animali.

Foto: http://donnolatizia.myblog.it
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »