energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Posto fisso a 66 anni, insegnante viareggina precaria: “Datelo a un giovane” Breaking news, Cronaca

Viareggio – A pochi mesi dalla pensione. A un’insegnante viareggina di 66 anni, precaria da sempre, arriva la mail del provveditorato provinciale. Mail con dentro la sorpresa: chiamata per il posto fisso, contratto da firmarsi il 23 agosto. Quella chiamata aspettata inutilmente anno dopo anno, sempre con l’affanno del lavoro precario, sempre con la speranza che si definisca finalmente quella speranza: la stabilizzazione, il posto fisso. Passano gli anni ed eccola sul limitare della pensione. Ma il destino, o la burocrazia, non conosce la vita e le storie che vi sottendono, e così, eccola la tanto desiderata mail. A 66 anni il prossimo dicembre, quando ormai la sua “carriera” di insegnante precaria sta per andare verso il meritato riposo.

Rossella Bertuccelli, di Viareggio, si presenta davanti all’impiegato dell’Ufficio scolastico regionale. E lì avrebbe dovuto firmare il contratto  per l’immissione in ruolo. Ma la sua risposta invece è: “Rinuncio al posto fisso, datelo a un giovane”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »