energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Prato, al via la stagione teatrale del Politeama Spettacoli

Prato – Un evento  negli eventi la Stagione Teatrale 2019-2020 del Politeama Pratese perché quest’ anno ne ricorre il 20esimo anniversario. Tornato a nuova vita nel 1999 grazie alla volontà e intraprendenza di Roberta Betti, conosciuta in tutta Italia come la “donna che apriva i teatri”, anche quest’anno porta sulla scena  al suo affezionato pubblico le più famose compagnie teatrali italiane e fra gli attori, volti noti.

Da Flavio Insinna a Gennaro Cannavacciuolo a Rocco Papaleo e poi Nancy Brilli, Rossella Brescia, Tosca  D’Aquino, Roberta Lanfranchi, Samuela Sardo, Drusilla Foer, un’artistica unica nel suo genere; e ancora Sandro Querci e Gianfranco Jannuzzo.

«Ma visto che il teatro fa bene e allunga la vita» – così in apertura Roberta Betti – riproponendo una frase del suo caro amico Maurizio Costanzo, ecco che insieme a lei  scopriamo che ruotano intorno al cartellone di quest’anno una serie di eventi unici nel loro genere.

Si comincia con  “Son Ventanni, eccellenze pratesi per il Politeama”, quattro incontri nel mese di ottobre con compagnie teatrali,dialoghi,orchestra e musical il cui ricavato delle serate sarà devoluto per le opere di ristrutturazione del Politeama.

Domenica 20 ottobre, invece, alle ore 14 sempre presso il Teatro in via Garibaldi 33 si terranno le audizioni per l’anno accademico 2019-2020 di ArteinScena, la prima scuola di musical in Italia nata nel 2000 all’interno della Politeama Pratese S.P.A. la storica public company che ha come unica mission investire in formazione e cultura, diretta da Simona Marchini, il presidente è Lamberto Muggiani.

Fuori abbonamento  l’appuntamento è a dicembre con l’associazione PratoLirica-Amici della Musica in collaborazione con la Scuola Comunale G.Verdi e il Teatro Politeama per la messa in scena de la “Turandot”di G.Puccini.

«Non possiamo che essere contenti di quanto fatto  da Roberta Betti e da Lamberto Muggiani  per il Politeama,per la città ma anche per il cartellone teatrale  – così il Sindaco di Prato Matteo Biffoni, – che si rinnova di anno in anno con presenze straordinarie che ci arricchiscono. La storia personale di Roberta e del Politeama sono imprescindibili e a lei dobbiamo se questo sede non è diventata un parcheggio ma un luogo di cultura.»

E all’appello di Roberta Betti perché l’amministrazione comunale non si dimentichi di questa importante istituzione, il Sindaco ha risposto che sono stati effettuati i lavori più urgenti riguardanti gli spazi interni, mentre per l’edificio  e la cupola apribile di Gian Luigi Nervi, bisognerà aspettare  il bilancio di fine anno.

Sponsor il Comune di Prato, Città di Prato,unicoopFirenze, Publiacqua,Patrizia Pepe, Estra Consiag il cui rappresentante  Roberto Pagliocca ha parlato di una stagione teatrale il cui cartellone è in linea con quello di una grande città che ne caratterizza lo spirito.

Per informazioni teatro@politeamapratese.com  0574 603578

In foto da sinistra  il Sindaco Biffoni;Drusilla Foer e Roberta Betti

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »