energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Prato, bracconiere preso al laccio Notizie dalla toscana

I mezzi di cattura vietati erano stati posizionati all’interno della zona di ripopolamento e cattura denominata Valiano (dove la caccia è sempre vietata), che si trova a La Rocca, nel Comune di Montemurlo. I lacci erano stati collocati all’interno di un bosco particolarmente frequentato da cervi, caprioli e cinghiali.
Il bracconiere è stato identificato proprio mentre era intento a posizionare i lacci con nodo tipo “cappio”, in modo che al passaggio l’animale rimanesse impigliato per il collo, fino anche a morire. I mezzi di cattura abusivi sono stati posti sotto sequestro penale e la persona, risultata non cacciatore, denunciata alla Procura della Repubblica di Prato per esercizio di caccia con mezzi vietati, in zona di ripopolamento e cattura e in giorno di silenzio venatorio.La Polizia comunica di essere disponibile a fornire informazioni e ricevere richieste e segnalazioni attraverso il numero di telefono 337-317977 o il sito internet della provincia di Prato. (COM)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »