energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Prato, controlli anti covid, sanzionate 30 persone e 2 attività commerciali Breaking news, Cronaca

Prato – Continua a ritmo intenso la vigilanza sulla corretta osservanza delle misure anti-contagio a Prato, in  esecuzione del dispositivo rafforzato definito nel corso degli ultimi Comitati provinciali per  l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutisi in Prefettura e presieduti dal Prefetto Adriana Cogode,  nonché in vista dell’imminente passaggio della provincia alla zona rossa. 

“Nel dettaglio – si legge nella nota inviata dalla Prefettura pratese –  i servizi disimpegnati nel pomeriggio di sabato 13 marzo, finalizzati alla verifica e al  riscontro sul rispetto delle prescrizioni di contenimento, hanno visto l’impiego di numerosi operatori delle Forze di Polizia, che, con il coordinamento tecnico-operativo del Questore ed in base  agli indirizzi del Prefetto nell’ambito del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica,  hanno presidiato le principali piazze del centro cittadino. In concomitanza, altrettanto numerosi  operatori della Polizia municipale pattugliavano con servizi a piedi le strade del centro storico,  come da ordinanza sindacale che regolamenta l’utilizzo di quegli spazi da parte dell’utenza, in  particolare vietando lo stazionamento in determinate vie”.

La sorveglianza è stata posta in atto tutti i Corpi di Polizia locale della provincia. Nell’occasione, inoltre, sono  state impiegate strutture mobili, un Camper della Polizia e uno dei Carabinieri. 

“Complessivamente sono state controllate 746 persone, di cui 30 sanzionate – si legge nella nota – sono state altresì  controllate 44 attività commerciali, di cui 2 sottoposte a sanzione. Le violazioni hanno riguardato  prevalentemente persone fuori comune di residenza senza giustificato motivo. Dagli esiti del monitoraggio è emersa una presenza di utenza nel centro storico ben inferiore a  quella degli scorsi sabati, con una regolare e scarsa presenza di persone anche negli ambiti della  stazione di Porta al Serraglio. Si è pertanto registrato un apprezzabile rispetto della normativa anti contagio in vigore, con una valutazione positiva da parte della collettività circa l’operato delle Forze  di Polizia”. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »