energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Prato Estate 2022, oltre 100 appuntamenti e grandi protagonisti Notizie dalla toscana

Prato –Pronto il cartellone con tutti gli appuntamenti della “Prato Estate 2022” la rassegna di musica,arte, cibo e spettacolo a cura dell’assessorato alla Cultura del Comune di Prato,dopo OffTunes e Centro Pecci Summer Live,  che partirà con “Oltre il Giardino”, a Giardino Buonamici giovedì 2 giugno. Una città che torna protagonista culturale con oltre 100 appuntamenti accogliendo nei luoghi cari ai pratesi,dentro e fuori le mura, grandi artisti  del panorama letterario,teatrale,cinematografico ed artistico italiano ed internazionale all’ insegna della spensieratezza, del divertimento e della riflessione.

Protagonisti i luoghi: da Villa Rospigliosi alla corte di Manifatture Digitali Cinema, dal Castello dell’Imperatore al Giardino Buonamici, da Officina Giovani al Chiostro di San Domenico, dall’Anfiteatro di Santa Lucia a Palazzo Datini, Palazzo Pretorio ma anche le cave di marmo verde di Figline,l’area naturale protetta del Monferrato.

“Tramite i due avvisi pubblicati nel mese di gennaio e febbraio il Comune ha potuto valutare oltre 100 progetti pervenuti – ha commentato l’assessore alla Cultura Simone Mangani – l risultato è una Prato Estate che, ancora più degli anni scorsi, raggiungerà in modo capillare il pubblico della città e del territorio. Non solo Centro Pecci Summer Live e OFFTune agli ex Macelli ma anche Il Cinema al Castello, il jazz a Villa Rospigliosi, il teatro a Manifatture Digitali, gli incontri al Giardino Buonamici in collaborazione con la Provincia e il ritorno dell’anfiteatro di Santa Lucia. Non solo centro storico -ha concluso l’assessore Mangani – Per il ritorno allo spettacolo dal vivo in senso pieno e condiviso”.

Il programma completo è consultabile dal 26 maggio sul sito www.pratoestate.it e sulla pagina Fb: Prato Festival.

Ecco gli eventi in calendario.

A Villa Rospigliosi, come lo scorso anno, saranno riproposte le serate musicali della rassegna Estate in Villa. 4 i concerti previsti:

Sotto le stelle del Jazz (4-5-6 luglio ore 20.45). Organizzato a cura di Associazione Oblò sale prove. La direzione artistica, invece, è affidata a Marco De Cotiis. Aprirà la rassegna il “Giulio Stracciati Power trio guest Giovanni Benvenuti Sax”, seguito dal quartetto “Rossi e Gibellini ; Micheli e Paoli” ed in ultimo “In a Taurean Way .Tributo a Joe Henderson”.

Brasile, Choro e dintorni (11 luglio ore 20.45). Il progetto propone lo Choro, il principale genere di musica popolare strumentale brasiliana nato nella seconda metà dell’Ottocento a Rio de Janeiro.

Sax Appeal (12 luglio ore 20.45). Una vera e propria “mini big band”, con cinque sassofoni, una voce e una sezione ritmica dallo swing travolgente.

Storie di tango. Da Astor Piazzola a Borges (13 luglio ore 20.45). Di e con Ciro Masella. È̀ un omaggio alla grandezza, unicità e irripetibilità di un artista maiuscolo come Astor Piazzolla.

A Manifatture Digitali Cinema saranno 6 le performance teatrali e non solo di In Santa Caterina.

IDONWANNAFORGET (18 luglio ore 21.30). Una storia che non è ancora finita, e che forse non ha nemmeno un inizio. Un qualcosa che somiglia più ad un album di foto di famiglia che a una narrazione con Nicolò Sordo e Marina Romondia. La  prenotazione è obbligatoria su Eventbrite.

Ubu Re (19 luglio ore 21.30). La compagnia teatrale ParadoXa Teatro propone la sua nuova produzione Ubu Re di Alfred Jarry, dove la critica dei lati più animaleschi e brutali dell’essere umano è affrontata in maniera comica e grottesca. La  prenotazione è obbligatoria su Eventbrite.

Sea Wall (20 luglio ore 21.30). Un breve e intensissimo monologo scritto da Simon Stephens, il mare che fa da sfondo a una tragedia, diretto da Boris Cavazza e interpretato da Francesco Borchi. La  prenotazione è obbligatoria su Eventbrite.

La Rivalsa delle Streghe (25 luglio ore 21.30). Uno spettacolo frizzante, divertente e portatore di un messaggio profondo: l’emancipazione femminile e la difesa dei diritti delle donne. La  prenotazione è obbligatoria su Eventbrite.

La scomparsa delle lucciole (26 luglio ore 21.30). A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, lo spettacolo ripercorre la sua storia, negli episodi meno conosciuti ma più significativi di e con Lorenzo Degl’Innocenti. La  prenotazione è obbligatoria su Eventbrite.

Uno Nessuno Centomila (27 luglio ore 21.30). Insignito di premi e riconoscimenti, Uno Nessuno e Centomila continua a conquistare l’attenzione del pubblico e della critica. Merito di una riscrittura “minimal” ed essenziale curata da Alessandra Pizzi, anche regista dello spettacolo e dal conturbante quanto istrionico Enrico Lo Verso. La  prenotazione è obbligatoria su Eventbrite.

Tutti al cimema, con proposta di film e intrattenimento. Al Castello dell’Imperatore, una delle arene più belle d’Italia, sarà infatti allestita dal 18 giugno al 7 settembre l’Arena Cinematografica con 200 posti a sedere. Di seguito il calendario:

Toscana Filmmakers Festival (15-16-17 giugno ore 21.30). Settima edizione per il Toscana Filmmakers Festival, manifestazione cinematografica volta alla promozione e alla diffusione del cinema e di tutta l’attività della filiera dell’audiovisivo della Toscana.

Prato Film Festival (dal 30 giugno al 3 luglio). Giunto alla X edizione, Prato Film Festival – quest’anno alla commedia con un tributo a Piero de Bernardi – promuove il cinema nel territorio, con uno sguardo particolare al lavoro di giovani autori, nazionali e internazionali.

In viaggio da Broadway a Hollywood (7 luglio ore 21.30). L’orchestra ritmo sinfonica E. Chiti, diretta dal Maestro Leonardo Gabuzzini in concerto con brani scelti dal repertorio del musical e colonne sonore di film, pietre miliari del cinema, accompagnate da proiezioni cinematografiche.

A Officina Giovani, Prato Estate continua con appuntamenti diversificati per i più giovani e non solo.

Off Tune Festival (dal 9 al 12 giugno). Quattro giorni di musica dal vivo, due palchi, tanti eventi collaterali e zero limiti!
Off Tune Festival – Seconda Edizione 2022 – è un progetto a cura di A-live, Santa Valvola Records e Ass. South Park, con il contributo del Comune di Prato e la collaborazione di Officina Giovani.

Condominio OG Residenze Aperte (22-23-24 giugno). Le residenze creative di Officina Giovani aprono le porte per una tre giorni all’insegna dell’arte, della musica, del design, del teatro e della performance.

Officina delle voci / L’evento (6 luglio dalle ore 16.45). Evento rappresentativo del progetto originale Officina delle Voci, che ha coinvolto enti, istituzioni, circuiti giovanili, associazioni, gruppi teatrali e abitanti di Prato, in un intenso percorso partecipativo e di coprogettazione.

Dal 16 giugno al’11 agosto, al Giardino Buonamici, l’omonima rassegna con tanta musica e spettacolo.

Buonamici Jazz (16-30 giugno e 14-28 luglio ore 21.30). Il jazz e la rilettura di autori fondamentali della canzone italiana e internazionale a cura di Casotto aTipico e Fabrizia Bettazzi

Non ci capiamo (29 giugno ore 21.30). Carla Lonzi è stata critico d’arte e teorica del femminismo, contemporanea di Pier Paolo Pasolini. Non si conobbero mai, ma un colloquio fra i due si stabilì a distanza, come anche testimonia il diario di lei. In scena Maila Ermini e Gianfelice D’Accolti.

Double Ego – La morte mi fa ridere, la vita no (21 luglio ore 21.30). Un concerto dedicato ad artisti italiani maledetti, controcorrente e controversi, indimenticabili dimenticati con Massimo Altomare, Lisa Kant e Marzio Del Testa.

Ferro e Piuma (3 agosto ore 21.30). Il fabbro (e attore comico) Max Galligani collabora col musicista Frank Cusumano e l’autore Andrea Falcone per dar vita a un racconto leggero ed emozionante, comico e duro al tempo stesso.

Tango canción (4 agosto ore 21.30). Con questo nuovo progetto Anna Maria Castelli, dopo i numerosi concerti al fianco di Luis Bacalov, Premio Oscar per le musiche del film “Il Postino”, torna alla sua vecchia passione: il tango canción.

Dritto al cuore 2 (10 agosto ore 21.30). Concerto poetico di e con Jacopo Belli accompagnato da Riccardo Innocenti alla fisarmonica e da una band di ospiti graditi.

Sing in swing (11 agosto ore 21.30). Presentato dall’orchestra OsmannGold, il progetto nasce dal tentativo di arricchire il proprio repertorio espressivo collaborando con un’interprete femminile in un dialogo artistico consapevole tra voce e strumenti.

All’Anfiteatro di Santa Lucia, nello spazio del suggestivo parco, si terrano invece i seguenti appuntamenti:

Sguardi sonori (26 giugno ore 21.00). In concerto i brani della grande tradizione pop, rock, soul, gospel, R&B, riarrangiati in chiave afro-pop-funk-rap da Patrizia Calussi e la sua band.

Stefano Tamborrino. Orchestra speciale Feat New Naif (15 luglio ore 21.00). Concerto frutto di un laboratorio tenutosi presso la cooperativa sociale New Naif di Prato, dove Tamborrino si è avvalso della preziosa collaborazione di Alessandro Cianferoni al basso.

Matrimonio per caso (16 luglio ore 21.00). La comicità di Alessandro Paci, nell’inedita veste di attore di prosa, spalleggiato da Diletta Oculisti, felice scoperta a livello comico, crea il mix perfetto per uno spettacolo dall’energia inestinguibile

Nell’austerità del Chiostro di San Domenico, ancora spazio alla musica con due eventi:

Avviso ai Naviganti (24 luglio ore 21.00). Edoardo Michelozzi in concerto.

From Mandela to Radiohead. From Malaparte to Chopin (25 luglio ore 21.00). Due artisti in scena: Emanuele Fontana e Lorenzo Forti. Una produzione per indagare il rapporto tra le grandi voci di uomini e donne del Novecento. Non mancano le rassegne con Oltre il giardino,promossa da Provincia e Comune di Prato, realizzata dalla Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi e Casotto aTipico. In programma eventi di musica, teatro, presentazioni, incontri e degustazioni dei prodotti del territorio. Al Giardino Buonamici dal 2 giugno al 30 settembre dalle ore 18.30. La decima edizione del Viaccia Festival nata per valorizzare esperienze di cultura, arte e spettacolo del territorio pratese e animare un luogo che ha ritrovato vita dopo un lavoro di restauro e riqualificazione realizzato dal Comune di Prato. In programma: musica, spettacoli, incontri letterari e cinema per bambini. Al Giardino Elisabetta dal 6 giugno al 1 agosto ore 21.30. E poi Libri d’Italia con le interviste di Stefano Coppini a Pino Arlacchi, Elena Stancanelli, Oliviero Toscani, Pino Donaggio al Castello dell’Imperatore, Giardino Buonamici, Palazzo Pretorio (13-22-27 giugno / 20 luglio ore 21.15). Mentre nell’Ex Fabrica,la cornice postindustriale del giardino Fabbrichino torna Ex Fabrica e la sua rassegna di eventi estivi musica, danza, teatro e da quest’anno cinema per bambini. L’ottava edizione si concentra sul tema del rapporto tra città e natura. Al Giardino Fabbrichino dal 14 giugno al 15 luglio dalle ore 18.00.

Questo piccolo grande…1972. Conferenze multimediali di storia della musica dedicate all’inizio dell’età dell’oro del pop italiano: il 1972 a cura del critico musicale e storico dell’arte Alessio Zipoli. Alla Scuola di musica Verdi nei giorni 21-30 giugno / 7-14 luglio ore 21.30.

Serate in giardino. Venti serate di musica, presentazioni di libri, mostre, spettacoli teatrali, danza, incontri sulla storia del territorio e proiezioni di film, oltre a visite alla Gualchiera allo scopo di far rivivere e valorizzare un luogo storico della città in collaborazione con associazioni pratesi. Gualchiera di Coiano dal 24 giugno al 4 settembre.

Se qualcuno ama un fiore. Festival itinerante tra i parchi e i giardini della città, per trascorrere le ultime ore del giorno in compagnia con la direzione artistica di Guido Nardin. Ai Giardini di Maliseti, Mezzana e La Querce nei giorni 27 giugno, 4-11 luglio ore 20.

Monteferrato Festival. Dopo il successo della prima edizione torna il Monteferrato Festival 2022 con BarLunare, teatro, concerti, live elettronici e djset. Cava Marmo Verde Figline e Area Naturale Protetta del Monteferrato dal 5 al 25 luglio.

E poi ancora:

Cinesonante. Un’iniziativa tra musica e cinema per un pubblico di tutte le età a cura dell’Associazione Zappa!
In collaborazione con Casa del Cinema di Prato e TPO al Giardino Fabbrichino il 18 giugno e il 9 luglio ore 21.

Anchor che col partire. A cura di Mesotonica con il contributo di Consiag Prato un concerto di Giuditta Isoldi alla traversa e Giovanni Bellini al liuto. A Palazzo Datini il 21 giugno ore 21.

ULTRA // GENERAZIONI. Attraverso lo sguardo di fotografe e fotografi italiani e internazionali e di diverse forme d’arte, un’indagine per capire che cosa significa appartenere a una generazione. Dal 22 luglio al 7 agosto.

Info: www.pratoestate.it | Fb: Prato Festival | serviziocultura@comune.prato.it | 0574 1835021/ 5152 / 771

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »