energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Prato Film Festival, quattro giorni di proiezioni, eventi e ospiti Cinema

Prato – Prato Film Festival, al via la decima edizione della manifestazione cinematografica internazionale ideata e diretta da Romeo Conte: quattro giorni dedicati al grande cinema con guest star, proiezioni e incontri con il pubblico.

L’evento si svolgerà dal 30 giugno al 3 luglio presso l’arena estiva cinematografica del Castello dell’Imperatore (gestita dalla Casa del Cinema Terminale in Piazza Santa Maria delle Carceri); l’accesso a tutte le proiezioni è gratuito fino all’esaurimento dei duecento posti disponibili.

Nel corso della manifestazione, i cortometraggi in gara nella Selezione Ufficiale del Festival saranno proiettati anche presso il teatro di Manifatture Digitali Cinema Prato, con accesso libero fino ad esaurimento posti.

La presentazione della nuova edizione è avvenuta oggi presso Murà – Spirits & Kitchen, alla presenza di Romeo Conte, Direttore Artistico del Prato Film Festival, Simone Mangani, Assessore alla Cultura del Comune di Prato, Daniela Toccafondi, Presidente del PIN – Polo Universitario “Città di Prato”, Cinzia Grassi, Direttore Generale CNA Toscana Centro, Emanuele Nespeca, Presidente CNA Cinema e Audiovisivo Toscana Centro, e Claudio Bettazzi, Presidente di CNA Toscana Centro.

L’edizione di quest’anno del Prato Film Festival è dedicata a Renzo Montagnani, scomparso 25 anni fa; attore cinematografico, televisivo e teatrale, nonché doppiatore, Montagnani è stato interprete di innumerevoli pellicole tra cui Amici Miei Atto II° Atto III°Il delitto MatteottiLa soldatessa alle grandi manovreI sogni muoiono all’albaIl sindacalistaLa moglie in vacanza… l’amante in città, e moltissimi altri, che hanno segnato la storia del cinema e del costume italiano.

Tantissimi gli ospiti attesi a Prato nel corso della manifestazione: Alvaro Vitali e Lucio Montanaro, compagni di set di Montagnani, gli attori Mirko FrezzaLino MusellaTullio Sorrentino e Francesco Acquaroli, (tra i protagonisti di alcune delle serie televisive più acclamate degli ultimi anni come SuburraRocco Schiavone e Gomorra), Gianluca Fru, membro del collettivo The Jackal e recente protagonista della trasmissione Pechino Express, e poi ancora Claudio BoniventoGiorgio ColangeliEleonora IvoneLidia VitaleRegina SchreckerAlessandro Bernardini, Adamo DionisiAnton Giulio Grande, e molti altri ancora, che saranno presenti al Castello dell’Imperatore per incontrare il pubblico e ricevere il premio del Prato Film Festival, ideato da Camilla Bacherini e realizzato in questa edizione da Marilena Larcianelli in collaborazione con la Scuola D’Arte Leonardo di Prato, presieduta da Cinzia Menichetti; i premi in marmo sono invece realizzati dalla ditta carrarese Eredi Bardini.

IL PROGRAMMA

Nel corso degli incontri con gli autori  e delle serate, condotte da Roberta CatarziPiero TorricelliGiovanni BoganiPaolo CalcagnoFederico Berti e Beatrice Schiaffino, sul palco dell’arena del Castello dell’Imperatore (con inizio alle ore 20.45) si alterneranno i registi, gli attori e gli sceneggiatori di molti dei cortometraggi in gara provenienti da ogni parte di Italia e d’Europa, che verranno premiati per le loro opere; seguiranno proiezioni di cortometraggi e lungometraggi, in gara e fuori gara.

La manifestazione si apre ufficialmente il 30 giugno, con una serata di inaugurazione dedicata alla comunità cinese, con la quale la città di Prato è da sempre a stretto contatto e con cui ha da tempo instaurato un fertile dialogo commerciale e culturale, organizzata in collaborazione con CNA Toscana Centro, CNA World China e Italy Prato Wenzhou Chamber of Commerce. Alla serata parteciperà il Console Generale della Repubblica Popolare Cinese a Firenze Wang Wengang, che riceverà dal sindaco di Prato Matteo Biffoni il Premio Speciale del Prato Film Festival. Per l’occasione, saranno proiettati fuori concorso alcuni corti ad opera di registi cinesi, tra cui Where The Leaves Fall, cortometraggio di Xin Alessandro Zheng, vincitore della passata edizione del Prato Film Festival, che quest’anno è presidente della giuria per la sezione Mondo Corto.

La seconda serata del Prato Film Festival, quella del 1° luglio, è dedicata alla proiezione dei cortometraggi della Selezione ufficiale: sullo schermo dell’arena del Castello dell’Imperatore si alterneranno alcuni dei cortometraggi in gara nelle sezioni Diritti Umani, Corti Commedia, e Corti Italia; fuori concorso, sarà proiettato Da capo a dodici, cortometraggio di esordio alla regia di Adamo  Dionisi. La serata si aprirà con l’esibizione canora dei Fratelli Cecchi, che portano sul palco del Castello dell’Imperatore il brano Nuvole Viola, un inno alla lotta contro la violenza domestica.

Il programma del 2 luglio si apre, alle 18, con l’appuntamento “Incontro con il cinema” presso Murà – Spirits & Kitchen, alla presenza di Tullio SorrentinoFrancesco AcquaroliMirko FrezzaAdamo DionisiAlessandro BernardiniSusy Del GiudiceGiovanni EspositoDavide Minnella e Gianluca Fru. La serata prosegue poi al Castello dell’Imperatore con ospiti e premiazioni – tra cui quello alla carriera allo stilista di alta moda Anton Giulio Grande, che da questo anno è commissario straordinario della Calabria Film Commission –  e un omaggio speciale all’attore pratese Gabriele Tozzi, recentemente scomparso, che sarà ricordato dal giornalista Federico Berti; prevista anche la proiezione di  Maledetti pratesi , un video-omaggio a Curzio Malaparte e a Prato, i interpretato da  Gabriele Tozzi con la regia di Romeo Conte. Il programma si conclude con la proiezione del lungometraggio La cena perfetta, di Davide Minnella, con Salvatore Esposito, Greta Scarano, Gianluca Fru e Gianfranco Gallo.

La serata conclusiva del Festival, quella del 3 luglio, è dedicata all’omaggio a Renzo Montagnani: gli attori Alvaro Vitali e Lucio Montanaro, suoi storici compagni di set, saliranno sul palco dell’arena del Castello dell’Imperatore per dialogare con il critico cinematografico Giovanni Bogani e condividere il loro ricordo personale dell’attore toscano. A seguire, la proiezione del film I fratelli De Filippo, di Sergio Rubini; per l’occasione saranno premiati alcuni dei protagonisti, tra cui Susy Del GiudiceGiovanni EspositoMario AutoreDomenico Pinelli e Anna Ferraioli. Presenti alla serata per la consegna dei premi conclusiva il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e la consigliera regionale llaria Buggetti.

Foto: un momento della conferenza stampa di presentazione

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »