energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Prato, le 100 meraviglie di una città contemporanea Cultura

Prato – Prato le 100 meraviglie [+1] del giornalista  Piero Ceccatelli con le immagini del fotografo Fabio Muzzi racconta una città e un territorio che rivendicano con orgoglio la propria storia, l’arte e la cultura, attraverso  luoghi e monumenti e aspetti di vita sociale e quotidiana.

Il libro è la narrazione di memorie antiche ed attuali  svelate  al lettore con spirito di osservazione, curiosità e arguzia da Ceccatelli e che sorprende il lettore per l’uso sapiente delle parole che accompagnano le immagini del volume della collana “Typimedia”dedicata a “Le Meraviglie d’Italia”. A corredare i racconti, ogni immagine ha la citazione da libri, giornali, film, canzoni direttamente riferiti oppure evocativi della “meraviglia” illustrata.

Ecco che Prato si mostra  come  città di ieri e di oggi: medievale per le sue piazze, case, torri e vicoli che profumano dei dolci appena sfornati dell’antico Biscottificio Mattei  e al contempo modernissima; archeologica  per il sito non ancora pienamente venuto alla luce della misteriosa città etrusca di Camars, risalente al VI secolo a.C;  ma anche operosa nella fabbrica e nel lavoro che coesistono con una rigogliosa natura che regala squarci di rara bellezza bucolica lungo il fiume Bisenzio.

Una città contemporanea in cui si è sviluppato un “lembo di Oriente autentico” con i Macrolotti 0 e 1, multietnica e multiculturale col tempio Buddista Pu Hua Si, che Ceccatelli ci consegna con ammirazione, perchè capace di meravigliare chiunque lo visiti. Dai capolavori dell’arte sacra conservati in enti pii, chiese e monasteri pratesi, con i cicli pittorici dedicati a San Giovanni e al patrono della città Santo Stefano affrescati  dal pittore Fra Filippo Lippi sulle pareti del Duomo. E della storia d’amore fra Filippo Lippi e la giovane suora Lucrezia Buti, dalla quale ebbe un figlio, Filippino anche lui pittore.

Poi, i maestri del Rinascimento che hanno lasciato in città  testimonianze preziose, fino agli artisti moderni le cui opere avanguardiste sono custodite al centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci. E poi i grandi spazi che in qualche caso richiamano alla secolare attività della produzione di tessuti, (la ex Campolmi, Il Fabbricone , oggi teatro) che hanno reso famosa Prato nel mondo della cultura. E tra le personalità legate all’imprenditoria tessile pratese le pagine sul mercante Francesco di Marco Datini, che a cavallo tra Trecento e Quattrocento escogitò forme di pagamento avveniristiche che si rivelarono ben presto efficaci per portare a buon fine gli affari. E c’è la galleria dei Pratesi illustri:  grandi attori come Clara Calamai, Roberto Benigni, Francesco Nuti. E sportivi come Paolo Rossi, la cui casa venne presa letteralmente d’assalto dai tifosi durante i trionfi al Mondiale ’82, Christian Vieri, il ginnasta Jury Chechi.

Forse la migliore definizione de “Le 100 meraviglie +(1) l’ha detta proprio l’autore Piero Ceccatelli, – Questo libro è stato realizzato durante  il periodo del lockdown quando le meraviglie  della città erano pronte e a portata di mano ma inaccessibili. Chiese, musei, biblioteche  erano tutte serrate e non era possibile entrare nemmeno per fotografarle e ho dovuto far leva sulla memoria e sui libri. Racconto di Prato, dalle origini fino alla città multietnica di oggi e alle recenti realizzazioni del Centro d’Arte contemporanea, delle piste ciclabili, grazie alle quali i pratesi vivono il fiume e le colline. E ci saranno meravigliose incursioni in Valbisenzio, a Montemurlo, nei comuni Medicei. La centunesima meraviglia che chiude il libro, si affaccia su un panorama dalle prospettive infinite: i resti della  città etrusca di Camars. Sulle tracce di quell’insediamento, Prato potrebbe scoprire un nuovo, affascinante futuro, scritto nel VI secolo a.C”.

Alla presentazione del volume nella salone consiliare, erano presenti, oltre all’autore, Matteo Biffoni, sindaco di Prato, Gabriele Alberti, presidente del Consiglio Comunale, il giornalista Paolo Toccafondi, l’editore Luigi Carletti, introdotti dal giornalista e scrittore Daniele Magrini.

Prato, le 100 meraviglie [+1] (Typimedia Editore, 228 pag, € 19,90) è disponibile in libreria e in edicola. È inoltre possibile acquistare il libro online sul sito.

In foto Piero Ceccatelli

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »