energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Prato: morto il canonico del duomo Emiliano Fabbri Notizie dalla toscana

È scomparso all’età di 84 il canonico Emiliano Fabbri.  Originario di San Quirico di Vernio, dove è nato l’8 maggio 1928, il can. Fabbri ha frequentato i seminari di Pistoia e Prato. È stato ordinato sacerdote il 29 giugno del 1954 insieme ad altri sacerdoti pratesi molto conosciuti: mons. Simone Scatizzi, futuro vescovo di Pistoia, il can. Oreste Cioppi, don Brunero Palandri e don Uberto Fedi, attualmente parroco di Tavola. Nel gennaio di quell’anno la diocesi di Prato era stata formalmente «staccata» da quella di Pistoia ed era in attesa della nomina di un vescovo proprio. Mons. Pietro Fiordelli, primo vescovo residenziale di Prato, sarebbe arrivato nel mese di settembre del ’54, per questo i cinque sacerdoti furono ordinati dal pratese mons. Giuseppe Gori, vescovo di Nepi e Sutri. Il canonico Fabbri ha svolto come suo primo incarico sacerdotale quello di vice parroco a Santa Maria della Pietà. Ministero che era tornato a svolgere anche in questi ultimi anni della sua vita. È stato parroco dello Spirito Santo, chiesa del centro accanto a piazza del Collegio, dal 1957 al 1970. In quel periodo don Emiliano, dallo spirito scherzoso e affabile, è stato punto di riferimento per tantissimi ragazzi del centro, creando un forte gruppo giovanile. È stato insegnante di religione. Nel 1975 viene nominato canonico del capitolo della cattedrale. Un titolo questo che ha vissuto con fierezza, partecipando sempre, anche in questi ultimi anni di malattia, costretto spesso sulla sedia a rotelle, alle celebrazioni in duomo. Negli anni ottanta è stato collaboratore parrocchiale a San Giuseppe e poi è tornato alla Pietà, dove negli ultimi anni era ricoverato nella casa di riposo che si trova all’interno del complesso parrocchiale.

Domani alle 15,30 in cattedrale il vescovo Simoni presiederà i funerali concelebrati con il clero diocesano. Attualmente la salma si trova esposta presso le cappelle del commiato della Misericordia in via Convenevole.

Foto: www.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »