energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Prato per una notte è “La città che danza” Sport

Mercoledì 24 luglio, alle 21, va in scena a Prato la prima edizione dell’evento “La città che danza”,organizzato da Claudio Martinelli, che ne è anche il direttore artistico con il patrocinio del Comune di Prato, assessorato alle Politiche dello sport, del CSEN Toscana e del CSEN DANZA. L’ evento, che prevede oltre 100 esibizioni, in contemporanea in quattro piazze del centro storico (piazza Lippi, piazza Duomo, piazzetta Buonamici, piazza San Freancesco), vede  coinvolti 200 ballerini che interpreteranno tutti gli stili di danza, dai più popolari, a quelli meno conosciuti e più particolari.
Saranno presenti le migliori scuole di danza fra Firenze, Prato e Pistoia, riunite sotto lo stesso logo, questo fa de “La città che danza” un evento unico nel suo genere, perché per la prima volta, in una manifestazione non sportiva, ma di spettacolo, si ottengono questi numeri in un unico grande show di danza.
“La mia idea – afferma Claudio Martiennli –  è che i visitatori, camminando per il centro, si trovino immersi di piazza in piazza, in atmosfere, musiche ed emozioni diverse. Per questo non ho voluto che i ballerini si esibiscano su palcoscenici, ma terra, su tappeti appositamente collocati, a portata di mano e di emozione. Vorrei ringraziare l’ assessore alle politiche dello sport Matteo Grazzini per aver creduto nel mio progetto e Franco Giugni per aver coordinato in modo egregio la parte tecnica e burocratica relativa al comune di Prato. Inoltre ringrazio il CSEN, che in qualità di ente sportivo leader nella danza, ha assunto il ruolo politico che gli ho richiesto con la neutralità che lo contraddistingue, permettendo la partecipazione di associazioni appartenenti a varie realtà federative".
Per contatti Claudio Martinelli 338 6918746

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »