energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Prato tra sogno e realtà Sport

Grande festa al Tc Prato per festeggiare i risultati raggiunti nel 2012 dal circolo di via Firenze. E non è finita perchè la formazione di serie A1 femminile, domenica 9 dicembre, disputerà la finale scudetto a Rovereto. E' la terza volta consecutiva che il team capitanato da Carla Mel e composto da Maria Elena Camerin, Elisa Balsamo, Alexia Virgili, Corinna Dentoni, Claudia Romoli e Giulia Ferrari, prova a conquistare il titolo italiano che manca da Prato dal 1982. Questa volta la squadra pratese sarà favorita contro il Tc  omentano che ha superato il Tc Cagliari. Per il resto grande festa per il bis italiano nell'Under 14 femminile con Lucrezia Stefanini, Alessandra Simonelli, Lucrezia Gori e Elena Foggia capitanate da Gianluca Rossi. Festeggiata la triplete delle Ladies 50 che hanno vinto il titolo regionale, quello nazionale e quello Europeo a squadre. La vittoria nell'Aivat del doppio + 115 oltre al secondo posto della squadra Over 45 lim 4.3. La finale nazionale dell'under 16 maschile.
Da sottolineare anche la conferma in A2 della squadra maschile e i tanti risultati raggiunti nelle varie categorie regionali. Oltre alle vittorie tra i non agonisti maschili a livello regionale e la finale al femminile. Presenti nell'occasione Guido Turi,consigliere nazionale della federtennis, Paolo Antognoli presidente del Comitato Regionale Toscano oltre alla Banca Popolare di Vicenza primario sponsor del Tc Prato. <<La festa che facciamo ogni anno è stato il giusto riconoscimento ai risultati conseguiti – spiega Guido Nesti,ds del Tc Prato – per la finale di Rovereto abbiamo organizzato un pullman che partirà il sabato per dare l'opportunità ai tanti soci e tifosi di vedere i mercatini e le nostre ragazze. Sarà un modo per fare una gita con un grande obiettivo>>.

Il sogno scudetto


Vincere uno scudetto è l’obiettivo di ogni atleta e le ragazze del Tc Prato in questa occasione possono davvero conquistare questo traguardo. Se nelle due precedenti finali la squadra  del presidente De Luca aveva di fronte Francesca Schiavone nella prima occasione e Roberta Vinci nella seconda che difendevano i colori del Tc Viterbo e del Tc Parioli Roma ora la più forte giocatrice del Nomentano Roma è Karin Knapp che dopo un infortunio, che l’ha tenuta lontana 2 anni dal tennis professionistico, è rientrata ma non è al livello delle precedenti giocatrici. Accanto a lei la giovane Pillot e la russa Marina Shamayko. Sarà un bel match che tutti i tifosi del tennis pratese potranno vedere in chiaro sul canale Supertennis 64 digitale terrestre e sul 224 canale sky dalle 10,00 di domenica 9 dicembre. << Ci siamo preparate al meglio per questo appuntamento – spiega la capitana Carla Mel – Dentoni e Camerin hanno giocato tornei internazionali mentre Virgili e Balsamo sono rimaste ad allenarsi in Toscana. Molto dipenderà dall’approccio e dallo stato di grazia delle ragazze>>. Ci sarà tanto tifo << Questo fa piacere perché vuol dire che abbiamo creato l’atmosfera giusta e per questo ringrazio il Tc Prato che ha creduto in questa squadra – continua Carla Mel – noi faremo la nostra parte e visto che ci siamo qualificate con anticipo a questo appuntamento potremo contare su un pubblico pratese che ci darà la carica giusta>>. Il match più bello e forse decisivo sarà quello tra Camerin e Knapp << Nell’ultima sfida ha vinto la Knapp 6-4 al terzo set mentre nelle altre due è stata Maria Elena a conquistare la vittoria. La Knapp sta giocando bene ma so che Maria Elena quando ci sono certe partite da qualcosa di più. Importanti saranno anche le altre sfide di Virgili e Dentoni>>. Farete anche quest’anno il balletto <<Se vinciamo sicuramente e abbiamo anche un fuori programma – conclude Carla Mel – non dico l’opposto>>.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »