energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Premio Firenze Produttiva per la Fondazione Palazzo Strozzi Notizie dalla toscana

Nella giornata di ieri, domenica 2 dicembre, la Fondazione Palazzo Strozzi ha ricevuto un riconoscimento per aver contribuito ad esportare il brand di Firenze nel mondo. La consegna del Premio Firenze Produttiva è avvenuta a Palazzo Borghese, in via Ghibellina. Il direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, James Brandburne, ha ricevuto il riconoscimento alla presenza del presidente della Camera di Commercio di Firenze, Vasco Galgani, e delle istituzioni cittadine.  «È giusto e doveroso – ha spiegato Galgani – che anche la Fondazione Palazzo Strozzi faccia parte dei premiati per il rilievo internazionale delle sue iniziative e per la capacità di coinvolgere nei suoi appuntamenti di alta cultura anche istituzioni e imprese estere. Con l’augurio che Firenze si doti di una cabina di regia per le manifestazioni culturali che metta a frutto le molte sinergie possibili e rafforzi l’immagine della città nel mondo». «La Fondazione Palazzo Strozzi – ha spiegato invece Brandburne – è l'espressione della città di Firenze, costituita nel 2006 dalla Camera di Commercio di Firenze, il Comune, la Provincia e l'Associazione Partners (APPS), ed è stata creata per contribuire a rendere la città più dinamica e più contemporanea, e  a promuovere la qualità invece del turismo di massa». «La Fondazione – ha proseguito –  non è stata creata per fare mostre, ma le usa come uno dei tanti modi per rispondere alla domanda “perché tornare a Firenze?” Per oltre sei anni l'obiettivo della Fondazione è stato quello di creare valore per la città: valore culturale (attraverso le sue iniziative, programmi per i giovani, le famiglie, i bambini e gli anziani) e valore economico offrendo ai fiorentini e ai turisti nuove modalità per scoprire i molti “Rinascimenti” della città».  Ogni anno la Fondazione Palazzo Strozzi ha creato a Firenze investimenti per 15.000.000 di euro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »