energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Premio nazionale Sigep al gelato di Fucecchio Notizie dalla toscana

E’ il verdetto del prestigioso premio promosso da Sigep Salone internazionale Gelateria e Pasticceria, Associazione Gelato&cultura e Gruppo del Gusto, che ha selezionato Ilaria Scarselli della Fonte del Gelato tra i primi tre classificati al Premio dedicato alla memoria del maestro Carlo Pozzi. Le altre classificate sono Laura Colombelli Bolis, dalla Provincia di Bergamo e Barbara Bettera, dalla Provincia di Cremona. Ilaria Scarselli, che a Fucecchio è anche presidente del Centro Commerciale Naturale, sarà oggi a Roma per ritirare il premio e conoscere il suo piazzamento sul prestigioso podio delle gelaterie artigianali. Allestito presso Eataly a Roma, in Piazzale XII Ottobre. Inizio cerimonia, nella quale sarà reso noto il nome della vincitrice del Premio alla presenza di 200 giornalisti italiani ed esteri, alle alle ore 18.30,.
Per l’assegnazione del premio, i professionisti del settore sono stati giudicati in base al curriculum professionale, all’organizzazione, all’igiene e pulizia del laboratorio; inoltre, sono state prese in considerazione la mission della gelateria, la filosofia di produzione e l’originalità del gusto di gelato, cavallo di battaglia del proprio locale. E Ilaria Scarselli ha vinto con un gusto che è un vero e proprio inno alla produzione locale, quello del brigidino, prodotto tipico di Lamporecchio (PT).

“Il successo di Ilaria – ha commentato con soddisfazione Massimo Talini, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Fucecchio – è l’esaltazione della professionalità e delle nostre tradizioni artigiane in ambito alimentare. Si tratta di un riconoscimento che premia l’inventiva e la professionalità che sono caratteristiche di tanti imprenditori del territorio. Direi quasi un marchio della nostra terra che anche le istituzioni devono proteggere perché rappresentano, allo stesso tempo, il passato e il nostro futuro”.
"La selezione è stata durissima – ha dichiarato la giornalista Luciana Polliotti, presidente della Giuria del premio – perché molti fra i candidati più che giovani promesse sono ormai delle promesse mantenute e cioè dei bravissimi gelatieri di cui siamo orgogliosi e che ci sembrano pronti a rappresentare la migliore Italia nelle sedi nazionali e internazionali”.
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »