energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Premio di poesia Bigongiari: vince l’indiana Ariudhathi Subramaniam Notizie dalla toscana

Pistoia – Con la riunione di sabato 17 gennaio che si è tenuta dalle 9 alle 11,30 nella sala Piero Bigongiari della biblioteca San Giorgio, i membri della Giuria letteraria hanno designato gli autori finalisti della 59^ edizione del Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia, quest’anno dedicato alla poesia, e nominato il vincitore del Ceppo Internazionale Bigongiari.

Nel corso della conferenza stampa, il direttore artistico e presidente del Premio, Paolo Fabrizio Iacuzzi, poeta, editor, critico letterario e promotore della lettura, ha reso noto le cinque novità della 59° edizione che si svolgerà nella settimana dal 14 al 21 marzo 2015

“In questo modo – ha sottolineato il direttore artistico Iacuzzi –, grazie alla stretta collaborazione col Comune di Pistoia, il Premio Ceppo si avvia ad essere sempre più proiettato oltre Pistoia ma anche sempre più radicato nella città dove operano importanti istituzioni come la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia e la Galleria d’arte Vannucci, con nuovi progetti di interazione fra arte, poesia e racconto”.

La X edizione de Il Tempo del Ceppo comprenderà, oltre al Premio Internazionale Ceppo, il Premio Ceppo Ragazzi Junior e Young, facenti parte del Progetto educativo Lettori Uniti del Ceppo, che sono stati già presentati a dicembre e legati alla scrittrice Helga Schneider, premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza, sponsorizzato da Banca di Pistoia, da Giorgio Tesi Group e dalla Fondazione Giorgio Tesi Onlus.

 

Prima novità.
Il prestigio del Premio è confermato anche quest’anno da una rosa di poeti selezionati che annovera grandi nomi e giovani talenti, distinti in due classi di partecipazione. La rosa è composta per la prima volta da 6 grandi poeti, finalisti al Premio selezione Ceppo Poesia, e 3 giovani poeti talenti, finalisti al Premio Ceppo Giovani Poesia

I sei poeti finalisti al Premio Selezione Ceppo Poesia sono:

Sebastiano Aglieco, Compitu re vivi, Ponte del Sale

Franco Buffoni, Jucci, Mondadori

Alba Donati, Idillio con cagnolino, Fazi

Valerio Magrelli, Sangue amaro, Einaudi

Aldo Nove, Addio mio Novecento, Einaudi

Mario Benedetti, Tersa morte, Mondadori

I tre poeti finalisti per il Premio Ceppo Giovani – Under 35 Luca Giachi sono:

Guido Mattia Gallerani, Falsa partenza, Ladolfi Editore

Franca Mancinelli, Pasta madre, Aragno Editore

Bernardo Pacini, Cos’è il rosso, Edizioni della Meridiana

 

Seconda novità.
E’ stato anche reso noto il nome della vincitrice del Premio Internazionale Ceppo Bigongiari che è Ariudhathi Subramaniam, poetessa indiana di fama mondiale, che sarà presentata al Ceppo dal suo traduttore, Andrea Sirotti. Il Premio Ceppo Bigongiari alla Subramaniam è in collaborazione con la rivista di poesia comparata “Semicerchio”.

Ariundhathi Subramaniam è nata nel 1967 a Bombay da famiglia originaria del Tamil Nadu. Ex danzatrice di Bharatha Nayam, è giornalista freelance e critica di danza, arte e spettacolo per diverse testate. Ha diretto a Bombay il progetto di interazione fra le arti denominato «Chauraha» presso il Centro Nazionale per le Arti Performative di Bombay. Come poeta, ha pubblicato su numerose riviste e sulle pagine di poesia di “The Independent”. Cura la sezione indiana del portale di poesia internazionale “Poetry International Web”: http://www.poetryinternational.org/ ed è anche traduttrice di testi teatrali dall’hindi.

La sua prima raccolta On Cleaning Bookshelves è uscita nel 2001 con Allied Publishers di Mumbai, seguita da Where I Live. Le sue raccolte sono state pubblicate in Inghilterra nel 2009 in un’antologia per la prestigiosa casa editrice Bloodaxe. Ha curato per Penguin India un’antologia di scritti sul pellegrinaggio in India: Pilgrim’s India. Un’altra raccolta, When God is a Traveller è uscita alla fine del 2014 per Bloodaxe. Suoi testi sono contenuti nell’antologia di poesia femminile indiana L’india dell’anima, a cura di Andrea Sirotti, Le Lettere, Firenze, 2000.

La poetessa incontrerà il 19 marzo gli studenti e il pubblico dei lettori a Firenze nella prestigiosa sede di Palazzo Bastogi della Regione Toscana tenendo la Piero Bigongiari Lecture in occasione della Giornata mondiale Unesco della poesia.

Mentre a Pistoia incontrerà il 20 marzo mattina i ragazzi delle scuole secondarie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia in Palazzo De’ Rossi.

Incontrerà il 18 marzo i lettori alla Libreria Spazio di Via dell’Ospizio dove presenterà delle poesie edite e inedite tradotte dal prof. Andrea Sirotti.

Terza novità.
Entro i primi giorni di febbraio la Giuria letteraria individuerà i vincitori dei tre Premi Selezione Ceppo Poesia i cui 3 libri verranno presentati per la prima volta al pubblico sabato 7 febbraio alle ore 17 presso la Galleria d’arte contemporanea Vannucci in via della Provvidenza, grazie alla nuova sinergia stabilita fra il Premio e la Galleria, pressoché coevi perché nati nella seconda metà degli anni Cinquanta, festeggiando così il rapporto fra letteratura e arte che è nel Dna del Ceppo e nuova frontiera della Galleria. La presentazione avverrà alla presenza della Giuria dei 21 giovani lettori (alla quale saranno distribuite le copie dei libri) e agli insegnanti delle classi delle scuole secondarie di secondo grado. I 21 Giurati voteranno sabato 21 marzo, durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà dalle 16,30 alle 19,00 nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale di Pistoia, con il tradizionale spoglio in diretta delle schede.

Quarta novità.
I ragazzi delle scuole incontreranno i tre poeti vincitori del Ceppo sabato 21 marzo mattina per la prima volta presso la Sala Sinodale dell’Antico Palazzo dei Vescovi sede della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, sponsor del Premio Ceppo. Questo comporta un rafforzamento della collaborazione fra il Premio Ceppo e la Cassa di Risparmio, foriera di ulteriori e futuri sviluppi di progetti in sinergia.

Quinta novità.
Omaggio a Dante Alighieri nel 750° anniversario della nascita dei tre poeti vincitori del Premio Selezione Ceppo durante la settimana della manifestazione culturale Il Tempo del Ceppo, che si svolgerà dal 16 al 21 marzo 2015.

 

LE DUE GIURIE DEL PREMIO

La Giuria Letteraria del Premio Internazionale Ceppo è composta da 9 membri: Paolo Fabrizio Iacuzzi (presidente), Alberto Bertoni, Martha Canfield, Milo De Angelis, Giuliano Livi, Ilaria Tagliaferri, Ignazio Tarantino, Fulvio Paloscia, Marco Vichi.

La Giuria dei Giovani Lettori è composta da 21 membri, di età fra i 15 e i 34 anni, con i rappresentanti delle scuole secondarie, degli sponsor e degli enti patrocinatori, delle istituzioni culturali della città.

 

SOSTEGNO E CONTRIBUTO

• Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e di Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia: per i premi in denaro e l’ospitalità nelle loro strutture.

  • Lions Club Pistoia per le manifestazioni con gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
  • Giunti Editore e Libreria Giunti al Punto per le iniziative di promozione dei libro per i ragazzi e per le scuole secondarie di primo grado.

• Rivista di Poesia comparata Semicerchio, Centro Studi Jorge Eielson, il sito www.pierobigongiari.it per il premio Ceppo internazionale Piero Bigongiari.

  • Libreria Spazio dell’Ospizio per le presentazioni dei libri dei vincitori.
  • Edizioni Via del Vento per i libretti distribuiti ai vincitori.
  • Giorgio Tesi Group e Fondazione Giorgio Tesi Onlus per il Premio Ceppo per l’infanzia e l’adolescenza e gli eventi conviviali.

• Banca di Pistoia per il Premio Ceppo Ragazzi Junior e Young

• Rivista Liber di letteratura per ragazzi per la collaborazione della Ceppo Ragazzi Lecture.

 

CRONOLOGIA DEL PREMIO (www.iltempodelceppo.it)

1954: Fondazione dell’Accademia Pistoiese del Ceppo da parte di Vittorio Brachi e di altre personalità della cultura a Pistoia: numerose iniziative culturali, premi letterari e giornalistici, convegni, spettacoli, conferenze, mostre d’arte, pubblicazioni.

1955: Nasce il Premio letterario Ceppo, istituito su proposta di Vittorio Brachi, Silvano Gestri, Fabrizio Rafanelli e Nardino Nardini. Giurati illustri del premio sono stati: Carlo Bo, Geno Pampaloni, Luigi Baldacci, Margherita Guidacci, Mario Luzi, Piero Bigongiari, Carlo Betocchi, Nicola Lisi, Leone Piccioni, Giulio Cattaneo. Adelia Noferi. Negli anni il premio sarà dedicato ad anni alterni alla poesia e al racconto.

1997 In occasione della 40° edizione il premio letterario nazionale Ceppo Pistoia ha la sua prima storicizzazione con il volume a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi “Il Tempo Ceppo” edito da Giunti Editore. La Giuria dei lettori diventa Giuria dei Giovani Lettori e inziano gli incontri fra gli studenti e gli scrittori.

2006: Giuliano Livi diventa presidente dell’Accademia del Ceppo e Paolo Fabrizio Iacuzzi direttore artistico, e poi anche Presidente della Giuria Letteraria. Prima edizione della manifestazione culturale “Il Tempo del Ceppo”.

2007: istituzione del Premio Ceppo Natura e Premio Ceppo per l’infanzia e l’adolescenza.

2010: il Ceppo diventa internazionale con l’istituzione del Premio Ceppo Piero Bigongiari; vengono istituite anche le Piero Bigongiari Lectures.

2011: istituzione del Premio Ceppo Ragazzi per la recensione letteraria animata, scritta e multimediale, all’interno del Progetto Educativo Lettori Uniti del Ceppo, con istituzione nel 2013 delle Ceppo Ragazzi Lectures.

2014: istituzione del Premio Ceppo Giovani – Under 35 Luca Giachi

Per informazioni contattare l’addetto stampa dell’Accademia del Ceppo Ignazio Tarantino al numero: 347 3277243 o all’indirirzzo: iltempodelceppo@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »