energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Prende il via Etnica 2015 al festival di Vicchio Cultura, Turismo

Firenze – Diciottesimo compleanno per Etnica 2015 il festival di Vicchio che prende il via giovedì 18 giugno nel centro storico della cittadina del Mugello, realizzato dal Jazz Club of Vicchio, Comune, con il contributo di Regione Toscana, provincia di Firenze in collaborazione con Music Pool. Quattro giorni ricchi di appuntamenti con produzioni originali per la musica, ma anche danza, teatro, pittura, laboratori per il pubblico, artisti di strada, cene a tema, libri e il mercato etnico, un format ormai consolidato che fanno di Etnica un appuntamento di eccellenza tra gli eventi della provincia di Firenze e l’unico festival nella terra del Mugello. La musica di qualità prende il via giovedì 18 giugno alle ore 21,30 con Stazioni Lunari: Ginevra di Marco, Teresa De Sio e le Mondine di Novi in “Veglie, Tresconi e cori” una prima assoluta e produzione originale di Etnica 2015 con la direzione di Francesco Magnelli, una lunga veglia con i canti e i balli delle tre regioni rappresentate da queste grandi voci femminili italiane, Toscana, Emilia e Campania e a seguire alle   23,30 Round’ Midnight con i Forrò Mior.

Venerdì 19 luglio un omaggio a Pino Daniele con  alle 21.00 Maldestro, ovvero Antonio Prestieri, cantautore rivelazione del 2013 che con il suo “Sopra il tetto del Comune” ha ottenuto numerosi premi musicali italiani come il Premio Ciampi, il Premio De Andrè. SIAE, AFI e Musicultura 2014. Nato a Scampia e figlio dell’ex boss Tommaso Prestieri da anni Maldestro è impegnato sui temi delle legalità. Grande attesa per le ore 22.00, sul palco  James Senese e Napoli Centrale un gruppo storico che ha saputo fondere il suono della tradizione popolare napoletana con le sonorità del Jazz americano  e alle 24.00 Round’ Midnight con Ethnic Visual Music Revolution part I. Sabato 20 giugno alle 21.00 in Piazza Giotto sono di scena La Nuova Pippolese, Baro Drom Orchestra e I Matti delle Giuncaie, tre realtà emergenti toscane che si esibiranno insieme per la prima volta, un concerto nato con la collaborazione di Etnica con La Scena Muta e  alle 24,00 Round’ Midnigth con i Forrò Mior. Domenica 21 giugno la chiusura del festival alle 21,30 è tutta per The Godfather of Swing  Ray Gelato & the Giants in cui il cantante inglese, esponente del New Swing  presenterà il suo nuovo Original Flavours , tra cui l’ultimo singolo “Get Off The Phone” . Per maggiori informazioni su tutta la programmazione www.jazzclubofvicchio.itwww.toscanamusiche.it , www.eventimusicpool.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »