energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Presentati a Prato 7 nuovi spin-off dell’Università di Firenze Economia

Prato – Trasformare un’idea innovativa legata alla ricerca scientifica e tecnologica in un progetto d’impresa. Questa la sfida lanciata dall’Università di Firenze ai ricercatori del Polo Universitario Città di Prato nel corso di un incontro che si è svolto ieri, giovedì 29 gennaio, presso l’Aula Magna della sede di Piazza Ciardi dal titolo “La trama dell’innovazione: successi e progetti dell’Incubatore Universitario Fiorentino” a cui hanno partecipato Alberto Tesi, rettore dell’Università di Firenze, Maurizio Fioravanti, presidente del Consorzio Pin, il consorzio che gestisce le attività universitarie a Prato, Francesca Fani, vice presidente dell’Unione Industriale Pratese e Marco Bellandi, presidente di CsaVRI e prorettore al trasferimento tecnologico dell’Università di Firenze.

Nel corso della mattinata sono stati presentati 7 spin off che si sono appena costituiti. Si tratta di Artù, Atena, Horizons, Imadrom, Pnat, Xy Project e Smartoperations. Quest’ultimo ha sede presso il Polo Universitario di Prato e  nasce dall’esperienza maturata da un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Industriale che collaborano all’interno del laboratorio di ricerca Ibis.

Durante l’incontro hanno fatto il loro debutto anche i 12 team selezionati nell’ambito del nono ciclo di preincubazione che saranno impegnati in un percorso di training e nella stesura di un business plan, primo passo per poter diventare spin off UniFi. I gruppi più numerosi gravitano nell’area scientifica (Aroma, Betastop, MacromAd, Wave) e tecnologica (Dm-Shs, Oxus, Tenmia Italia – Iraq), ma sono presidiati anche l’ambito umanistico (Laborplay), biomedico (Progetto N.I.V.A.S.) e delle Scienze Sociali (Smart Destination Advisory) e trasversali (Con-Scienza, Eu-Idea).

Dal 2010 l’Università di Firenze ha aiutato circa 500 ricercatori a sviluppare un progetto di impresa attraverso l’Incubatore Universitario Fiorentino (IUF), il servizio che consente a chi svolge ricerca in Ateneo di verificare la fattibilità delle proprie idee di impresa e di orientarsi verso il mercato. In cinque anni sono nati 31 spin off e il trend è in crescita come dimostra l’aumento di richieste di partecipazione ai cicli di preincubazione organizzati da CsaVRI (Centro di Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e la gestione dell’Incubatore Universitario Fiorentino).

Il 15 aprile sarà pubblicato il bando per partecipare al decimo ciclo di preincubazione. I ricercatori interessati a  partecipare avranno tempo fino al 15 maggio per presentare la propria candidatura.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »