energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Presepi, il Papa ha ricevuto Razzanelli Società

E’ accaduto questa mattina in Vaticano, nell’Aula Paolo VI, ex Aula Nervi, dove, al termine dell’Udienza Generale del mercoledì, il Santo Padre ha ricevuto una delegazione del Comitato guidata dal segretario e fondatore Mario Razzanelli. Al cospetto di Papa Benedetto XVI il consigliere della Lega Nord – accompagnato dal membro storico del Comitato, Cesarina Dolfi, nella delegazione anche Giorgio Fozzati – è apparso molto emozionato. Pochi secondi che sono bastati però a Razzanelli a far capire al Pontefice il senso di 10 anni d’impegno per riportare a Firenze il presepe al centro della festa del Natale. Lo testimoniano le iscrizioni passate dalle 300 del primo anno alle 3000 dell’anno scorso, con più di 20 mila ragazzi e famiglie premiati in dieci anni.  Al Papa i due membri di Capannucce in Città – che è diretto dal presidente Prof. Paolo Blasi –  hanno lasciato in dono un cd riassuntivo delle 10 edizioni. Benedetto XVI ha assicurato la sua preghiera e una speciale benedizione per tutti i partecipanti. A Capannucce in Città possono partecipare, gratuitamente, tutti i bambini, scuole, parrocchie che realizzano il presepe e, per il decennale, anche i commercianti che realizzeranno la rappresentazione della nascita di Gesù nelle vetrine dei loro negozi. Basta inviare una mail con i dati anagrafici e una foto a info@capannucceincitta.it. Tutti saranno premiati con una mini capannuccia e un diploma di partecipazione personalizzato. La premiazione il 5 gennaio alle 16 nella chiesa di San Gaetano a Firenze in via Tornabuoni-piazzetta Antinori con l’Arcivescovo Betori pronto a premiare tutti i partecipanti. Da sempre infatti l’Arcivescovo, prima il Cardinale Antonelli, oggi Betori, sostiene questa iniziativa invitando ogni anno a novembre, con apposita lettera pubblicata sui quotidiani, tutti i bambini a fare il presepe a casa, scuola, parrocchia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »