energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Presidio contro nuova sede CasaPound a Firenze Foto del giorno

Firenze – Erano circa 300, le persone che hanno partecipato al presidio in vai Gabriele D’Annunzio, organizzato da varie sigle della sinistra, per protesta contro la presenza di una libreria che è dichiaratamente dell’area rappresentata dall’organizzazione di estrema destra CasaPound. Oggi, all’inaugurazione di una nuova sede all’angolo fra via Monteverdi e via Felice Fontana era presente anche il leader Iannone, che prima si era recato alla libreria che qualche giorno fa aveva subito un raid da parte di una ventina di persone incappucciate che avevano spaccato delle vetrine. “Siamo abituati al clima di intimidazione” ha detto Iannone. Un altro presidio era stato organizzato anche in via Monteverdi angolo via Fontana, da Cgil, Rifondazione e Sel. Tommaso Grassi, consigliere comunale e capogruppo di Frs, ha rimarcato la distanza da qualsiasi atto di violenza, riferendosi al raid contro la libreria, ma ha anche precisato che da anni si sta assistendo con forte preoccupazione alla diffusione sul territorio fiorentino di nuovi spazi concessi alle associazioni neofasciste. Associazioni che, dice Grassi, “provocatoriamente provano a diffondere la propria ideologia e l’odio razziale tra la popolazione fiorentina in zone come quella di piazza Puccini dove si sono svolte tappe importanti della Resistenza e della storia della Liberazione di Firenze”. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »