energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primadonna in casa di un Verona con il dente avvelenato Sport

Le veronesi, guidate da mister Renato Longega, attendono in maniera particolare questa gara in quanto vorranno riscattare la sconfitta rimediata all’andata dal Firenze. Allora la squadra di mister Fattori giocò un brutto scherzo alle gialloblù che però avevano l’attenuante di provenire da un tour de force di 5 gare consecutive giocate una ogni tre giorni a causa degli impegni di Campionato e Champions League.
Per la squadra di Longega significò un brutto stop in campionato che di fatto ne rallentò la corsa al vertice e per la squadra di Fattori invece fu il primo risultato di un certo rilievo, segno di crescita della squadra. Adesso le venete sono quarte in classifica con quaranta punti a meno nove dalla seconda ed ultima piazza per la Champions occupata dal Tavagnacco ma con una partita da recuperare, quella dell’ultima giornata rinviata con la Fortitudo Mozzecane a causa del maltempo.

In casa Primadonna la classifica parla di settimo posto con ventotto punti in diciannove giornate contro i ventisei totalizzati alla fine del torneo scorso e cio’ è già un bel risultato ottenuto. Nonostante che i numeri sorridano le ragazze in viola non dovranno mollare la presa bensì continuare a lavorare sodo per proseguire il percoso di crescita. Orlandi e compagne sono coscienti che la trasferta sulla carta è una di quelle contrassegnate col bollino rosso e quindi sarà un buon test per verificare la tenuta e la consistenza del gruppo.

Sauro Fattori, che dovrà fare a meno della squalificata Parrini, alla luce dei quattro risultati utili consecutivi ottenuti con squadre di pari livello, affronta la trasferta serenamente:”Anche questa settimana abbiamo lavorato bene per preparare al meglio la prima di due partite difficili che il calendario ci propone. Domani andremo con serenità ad affrontare, come dice la classifica, la quarta forza del campionato e come sempre giocheremo per fare bene”.

Arbitrerà il Sig. Federico Di Giovanni della sezione di Brescia con fischio d’inizio alle 14:30.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »