energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primarie centrosinistra, assalto ai seggi Cronaca

E' un'onda e potrebbe essere uno tsunami. Tutto sta a vedere per chi. Le notizie sulle primarie che vedranno i sostenitori del centrosinistra al voto nelle prossime ore, parlano di schede di preregistrazione finite, tanto che i volontari per far fronte alla richiesta, si  organizzano con macchine fotocopiatrici. I moduli sono finiti in piazza dei Ciompi, proprio nella sede dove andrà a votare il sindaco di Firenze, candidato alla tenzone a 5 delle primarie del centrosinistra.
Affluenza di preregistrazioni in tutta la città. Anche alla Casa del Popolo 25 Aprile hanno un bel daffare a registrare, dare moduli, informare gli ultimi ritadatari che si recano al punto di registrazione. Code sin dal mattino (dovevano aprire alle 9 ma hanno aperto prima, la coda era già formata da pochi minuti dopo le 8) e apertura non prevista nel pomeriggio di oggi, sabato 24 novembre, quando le iscrizioni al voto avrebbero dovuto interrompersi. Invece, visto l'alto numero di persone che erano costretti a rimandare indietro, i volontari hnno deciso di aprire ancora nel pomeriggio, dalle 16. Ed è proprio qui, nella coda della Casa del Popolo XXV Aprile, che si colgono le fresche impressioni delle persone che accorrono a partecipare a questa grande consultazione.

"Sono venuta a registrarmi anche come segnale che, quando ci vengono offerte, le occasioni di partecipazione vengono colte con grande favore dalla base – dice una signora dall'apparente età di cinquant'anni – anzi, bisognerebbe moltiplicarle"-. E, al di là delle intenzioni di voto, sembra proprio di cogliere questa dimensione come prevalente rispetto alle altre: l'entusiasmno e la voglia di partecipazione ai processi decisionali del partito. Disaffezione dalla politica? …In questo caso, il dubbio è d'obbligo. Soprattutto perchè, è bene sottolinearlo, dai dati che giungono da tutta la Toscana l'affluenza ai punti di registrazione è alta, altissima: tanto da mandare in tilt il sistema di registrazione on line, che ha costretto gli operatori a fare tante scuse, troppo alto l'afflusso e il sistema non ha retto.

E nella fila della Casa del Popolo XXV Aprile si scommette sul ballottaggio: "Troppo facile – commenta un volontario – è ovvio che saranno in lizza Bersani e Renzi. Poi vincerà Bersani". Convinzione piuttosto diffusa fra gli astanti. E se al ballottaggio andassero Vendola e Bersani? "Impossibile – scuote la testa Anna, mentre si appresta alla registrazione – ma se Vendola ce la facesse, mi sentirei in forte imbarazzo. E forse forse, lo voterei". Incassano con calma, quelli del comitato per Bersani. "Benissimo – dice uno dei volontari – lo rispetto molto, anche se sono per Bersani". "Ma tanto non ce la fa – riprende la signora di poco prima – e allora viva Bersani". Insomma, sembra di capire che di qua d'Arno, nel Quartiere "rosso" com'è chiamato il Q4, il sindaco non raccoglie grosse simpatie.
"Ragazzi, votate chi volete – conclude la volontaria che chiude la mattinata – noi andiamo a mangiare. Si ricomincia oggi alle 14. E domani mattina dalle 8 alle 20. Chiaro?" Chiaro. Tutti a casa, chiacchierando ancora di Bersani (quasi sicuro) Vendola (mi piacerebbe) Renzi (mah, staremo a vedere…. ).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »