energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primarie Pd, in Toscana vince il tridente rosa Politica

Primarie Pd, conta quasi finita, un dato emerge, importante: 31 "posti sicuri" 21 ai bersaniani, 10 ai renziani. Altro dato, forse il vero segnale di cambiamento chiesto dalla base, il trionfo delle donne: su 13 federazioni in 7 è prima una candidata. Caterina Bini a Pistoia, Susanna Cenni a Siena e la più votata in assoluto, la renziana Elisa Simoni a Firenze sono le punte del tridente toscano.

Ma cominciamo da Firenze e provincia. Votanti: 30.918 persone. Posti "certi" da occupare: 6. Di questi, tre ai renziani: Elisa Simoni, assessore provinciale, prima con 10.535 voti. Dario Nardella, vicesindaco, secondo con 9.188 voti,  Rosa Maria Di Giorgi, assessore comunale giunta Renzi, terza con 7.710 voti. Firenze continua a premiare la squadra del sindaco. Quarto, Filippo Fossati, 6.390 voti. Quinto, David Ermini, presidente consiglio provinciale, anch'egli renziano, con 4.107 voti, sesta Tea Albini con 3849 voti, settimo Lorenzo Becattini con 3.734 voti, ottava Rosa De Pasquale con 3520 voti, nono Giacomo Billi con 3.049 voti. Chiudono i parlamentari uscenti Achille Passoni con 2.588 voti e Vittoria Franco con 2.141 voti. Firenze città ha contribuito alle primarie con 12. 839 persone che si sono recate alle urne. La più votata? Elisa simoni dall'alto delle sue 10.535 preferenze.

Nel circondario dell'Empolese Valdelsa, votanti 8.021, in prima fila il sindaco di Vinci Dario Parrini con 5695 voti, renziano, seconda Caterina Cappelli con 2.798 voti e terzo il sindaco di Montelupo Fiorentino Rossana Mori con 2485 voti. 10.925 il totale dei voti.

Prato, vittoria di un altro renziano, Matteo Biffoni 2643 voti, il più votato con il 25% delle preferenze. Silvia Bocci 1712 voti pari al 16%, Luisa Peris 935 voti con il 9%, Ilaria Santi 2437 voti per il 23% delle preferenze. Andrea Lulli ha ottenuto invece 1384 voti per il 13% delle preferenze. Nicola Oliva 467 voti, Alberto Rocca 1060 voti. Numero dei votanti a Prato e provincia 6280.
Pistoia, si impone la consigliera regionale Caterina Bini con 3426 voti. Il renziano Edoardo Fanucci, vicesindaco Montecatini, conquista 3mila e 302 voti. Beatrice Chelli, anch'essa renziana,  consigliera comunale di Montecatini, 1806 voti. Paolo Magnanensi, assessore provinciale, ex sindaco Agliana, conquista mille e 336 voti, mentre Lido Scarpetti, sindaco Pistoia dal 1992 al 2002, parlamentare uscente, mille e 282.

Ad Arezzo, ormai certa la vittoria di Marco Donati, 4.425 voti, segue Katia Faleppi, 2.509 voti, che batte il segretario provinciale Mario Meacci, bersaniano, che si ferma a 2507 voti. Mattesini 3.920 voti.

Grosseto, e Maremma: 6354 i voti, 6293 quelli validi. Luca Sani si piazza primo con 3242 voti, pari al 31%, in seconda posizione Simiani con 2253, segue Longo 1968 voti, Fatarella 1750 voti,  Gaggioli 974 voti, Freguglia 398 voti.

A Livorno, 6472 i voti, con 15 schede bianche e 15 nulle. La preside Maria Grazia Rocchi risulta  la più votata a Livorno e provincia con 3278 voti. Secondo Marco Filippi, 3046 voti, segue Valentina Costagli con 1592, Elis Bufalini con 1270, Marida Bolognesi 1133 voti.

Il dato provinciale definitivo di Massa Carrara vede Rigoni a 5.610 voti, Maffei 2.506, Musoni 631.

In Versilia vittoria della senatrice uscente Manuela Granaiola che conquista 1243 voti davanti al sindaco di Stazzema Michele Silicani secondo con 1163. Il renziano Luca Mori arriva terzo con 985. I vopti comlessivi sono stati 3484.

A Pisa ce la fanno i parlamentari uscenti Maria Grazia Gatti e Paolo Fontanelli, che distaccano prepotentemente gli altri contendenti nella provincia di Pisa. La sfida fra i sette contendenti vede dunque la Gatti prima con testa a testa con Fontanelli: 30 per cento dei consensi per Gatti,  28 circa in punti percentuali il successo di Fontanelli.punti percentuali. Il renziano Federico Gelli e  l'assessore alle politiche abitative attualmente in carica del Comune di Pisa Ylenia Zambito seguono con ampio distacco.

A Siena trionfo di Susanna Cenni con 7775 voti, pari al 47%. Secondo Luigi Dallai con 4078 voti, terzo Alessandro Starnini con 3337 voti, quarto Paolo Rappuoli, 1415 voti.

E' il renziano Andrea Marcucci a prevalere a Lucca con 4016 voti, mentre il seodno posto "tocca" alla besaniana Maria Stella Adami con 3.728 voti (31,28 per cento). Terzo Massimo Cellai con 2.576 voti, quarta Valentina Mercanti con 1.597 voti (13,4 per cento).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »