energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primario di chirurgia plastica in arresto ai domiciliari Cronaca

La Guardia di finanza fiorentina ha arrestato il professor Mario Dini, primario del reparto di Chirurgia plastica e ricostruttiva dell'Azienda universitaria ospedaliera di Careggi e direttore della Scuola di specializzazione di Chirurgia plastica ricostruttiva estetica dell'Università di Firenze. Il chirurgo è stato raggiunto dall''ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Firenze, Paola Belsito, su richiesta dei sostituti procuratori Luca Turco e Giuseppina Mione. L'arresto del primario si inserisce nella vasta operazione “Narciso”, per la quale i finanzieri hanno eseguito in Toscana, Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Lazio e Campania,  53 perquisizioni domiciliari e locali nei confronti di altri soggetti indagati, non destinatari al momento di provvedimenti restrittivi. Questi i reati contestati a Dini: peculato, corruzione, concussione, falsità ideologica in atti pubblici e abuso d'ufficio. I fatti oggetto delle ipotesi di reato coinvolgono, a vari titolo, oltre al chirurgo fiorentino, altri medici e informatori scientifici di una azienda produttrice di protesi mediche. I dettagli dell'operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa fissata per le ore 12,15 presso il Comando provinciale della Guardia di finanza di Firenze.

Foto www.nottecriminale.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »