energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primavera: l’arbitro si fa male, doppia partita fra Fiorentina e Trapani Sport

Firenze – Risultato finale 4-1 per i viola.   Nei 52 minuti giocati ieri 2 a 1 per la Fiorentina (reti di Minelli e Diakhate e per gli ospiti di Di Federico); nei 38 minuti disputati oggi 2 a 0 per i viola (gol di Minelli e Diakhate).

Iniziato ieri mercoledì, finalmente oggi giovedì a mezzogiorno si è concluso il recupero tra Fiorentina e Trapani valido per il campionato Primavera. E’ stata una partita nata davvero sotto cattiva stella.

Non fu disputata ai primi di marzo, quando figurava nel calendario, perché il Trapani aveva ottenuto il rinvio per problemi organizzativi. Del recupero, ieri sul campo del Galluzzo, ne è stata giocata una parte esattamente 52 minuti, cioè fino a quando l’arbitro Luca Candeo di Este era stato costretto a sospenderla in quanto colpito da uno stiramento inguinale.    Al momento dello stop la Fiorentina conduceva per due a uno. Tutti a casa ed appuntamento per oggi a mezzogiorno, sempre al Galluzzo, per completare la partita. Questa volta i 38 minuti che mancavano a completare i tempi regolamentari sono stati disputati  agli ordini del direttore di gara Federico Sassoli di Arezzo.

Viola in vantaggio con Minelli al 16’. Al 25’ rigore per la Fiorentina calciato da Gondo, parato dal portiere, ed espulsione del difensore Erroi che aveva provocato il tiro dagli undici metri.

Al 37’ la Fiorentina segnava ancora con Gondo. Quindi risultato 2 a 0. Ma i contrattempi non erano finiti. Allo scadere del tempo scontro sulla linea di porta trapanese tra il portiere ed il viola Minelli. L’estremo difensore ospite restava a terra per un momento anche privo di sensi ed usciva dal campo in barella. Comunque pare si tratti soltanto di una brutta botta ad una mascella.

Ma altre vicende avverse avevano caratterizzato la giornata d’ieri. La squadra del Trapani si era presentata al campo del Galluzzo alle 14,45 cioè solo un quarto d’ora prima dell’inizio fissato per la partita.

Era partita quasi all’alba da Trapani in pullman alla volta di Palermo per proseguire poi in aereo destinazione Pisa. Ma l’aeroporto toscano era invaso dalla nebbia. Il pilota tentava l’atterraggio, ma senza fortuna tanto che ad un certo momento l’aereo si impennava riprendeva quota e faceva scalo a Genova.

Perché no Firenze?. Perché purtroppo la pista fiorentina non ha la lunghezza adeguata per l’atterraggio di quel tipo di aereo. Dunque da Genova di nuovo a bordo per sbarcare finalmente a Pisa. Il pranzo?. Solo un panino in attesa di salire sul pullman destinazione Galluzzo dove giungeva, appunto, alle 14,45. Ed il Trapani otteneva anche di posticipare la partita di mezzora per dare ai suoi giocatori il tempo per la fase di riscaldamento.

Insomma dopo tutti questi contrattempi arrivava l’infortunio all’arbitro. E per completare il quadro i 38 minuti di oggi si sono conclusi, appunto, con Riccardo Ferrara, portiere del Trapani, trasportato fuori dal campo in barella.

Queste le formazioni d’ieri.

FIORENTINA : Pagnini; Papini, Boccardi, Gigli, Petriccione, Zanon, Minelli, Duakhate, Gondo, Bernardeschi, Berardi.

All. Guidi.

————-

TRAPANI : Ferrara; Erroi, Tumminelli, Aloj, Salvato, Lombardo, Bulades, Tentoni, Musumeci, Di Federico, Costa. All. Garzya.

ARBITRO : Candeo di Este

————————-

Quelle di oggi (inizio dal 7’ minuto della ripresa)

FIORENTINA : Pagnini, Papini (dal 38’ Sanna), Boccardi, Gigli, Petriccione (dal 40’ Ansini), Zanon, Minelli, Diakhate (dal 29’ Berardi), Gondo, Peralta, Bandinelli.

————-

TRAPANI : Ferrara, Erroi, Gallina, Tentoni, Lombardo, Marino, La Piana (dal 27’ Maltese), Luculano, Tumbarello, Guaiana, Musumeci (dal 18’ Costa).

ARBITRO : Sassoli di Arezzo.

—————–

 

Foto: www.violanews.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »