energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primavera viola travolgente, vince due a zero col Bari Sport

 Campionato Primavera

BARI – FIORENTINA 0- 2

Primo tempo : 0-1

MARCATORI : Di Curzio al 22’p.t.; Bangu al 48’s.t.

FIORENTINA : Bardini; Papini, Madrigali, Gigli, Posarelli, Capezzi, Ansini (dal 25’st. Belardi), Bangu, Bandielli, Gondo (dal 35’s.t. Fazzi), Di Curzio (dal 30’s.t. Peralta).

All. Semplici

—–

La Primavera della Fiorentina questo pomeriggio si è aggiudicata la partita contro il Bari. Ai pugliesi non è bastato giocare sul campo amico e battersi con slancio per evitare la sconfitta.

Viola troppo superiori soprattutto sul piano tecnico e della manovra. Del resto il risultato numerico, due a zero, esprime da solo la differenza tra le due squadre in campo. La Fiorentina andava in vantaggio dopo una ventina di minuti grazie ad una bella rovesciata di Di Curzio e raddoppiava all’ultimo minuto di recupero con un colpo di testa di Bangu che realizzava così il suo 15 gol.

Alle ultimissime battute del campionato la Primavera viola presenta un ruolino di marcia invidiabile : 23 partite; 20 vittorie; 2 sconfitte contro Lazio e Roma; 1 pari con il Palermo.

Per i viola, dunque, l’ennesimo successo in campionato, ma poiché anche la Lazio, capolista del girone C del Campionato Primavera stamani ha battuto 2 a 1 la Reggina, la situazione in classifica resta immutata. Cioè Lazio prima, Fiorentina seconda ad un punto. Una lotta così ravvicinata è in atto da tempo. Rimane solo una giornata per tentare di strappare ai laziali il successo finale del girone.

I viola saranno in casa contro il Latina venerdi 2 maggio alle ore 15 sul campo delle Due Strade. E sulla carta, naturalmente, sono super favoriti. L’esito finale del duello con la Lazio?. La speranza è l’ultima a morire, ma sarà dura ribaltare il vertice della classifica.

Comunque la Primavera della Fiorentina ha già raggiunto un paio di risultati di assoluta rilevanza : è stata finalista della Coppa Italia (battuta dalla Lazio) e ha conquistato con largo anticipo la matematica qualificazione alle finali nazionali (dal 4 al 12 giugno a Rimini) per l’assegnazione dello scudetto.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »