energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primo giorno vigile di quartiere, 200 segnalazioni in 4 ore Breaking news, Notizie dalla toscana

Firenze – Partenza sprint per il nuovo progetto del vigile di quartiere o Polizia di comunità: nelle prime 4 ore del servizio sono stati già 500 i cittadini che si sono rivolti ai ‘loro’ vigili nella zona di residenza e sono state raccolte già 200 segnalazioni. Stamani sono stati attivati i primi 47 Security point, i luoghi dove, a cadenze prestabilite, sarà possibile trovare i vigili della propria zona, ed entro la serata si arriverà a 78, completandoli nei prossimi giorni. L’assessore alla sicurezza Federico Gianassi e il comandante della Polizia municipale Alessandro Casale hanno voluto testare di persona il servizio in piazza Pier Vettori, nella zona di Ponte alla Vittoria all’ora di pranzo. Molti i cittadini e commercianti che hanno conosciuto i vigili e preso contatti. Presente anche il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni. “Il servizio è partito bene, c’è interesse e i cittadini vedono con favore questa iniziativa – ha sottolineato Gianassi -. I residenti sono le prime ‘antenne’ che il Comune ha sul territorio e le loro denunce possono essere molto utili per interventi mirati. Senza dimenticare che un servizio così capillare servirà a far sentire più vicina e ‘amica’ la Polizia municipale”. “Tra le segnalazioni che ci sono arrivate stamattina – ha aggiunto il comandante Casale – ci sono quelle relative ad auto abbandonate da troppo tempo, viabilità, schiamazzi e assembramenti notturni, segnaletica: tutte informazioni utilissime che consentiranno agli agenti di intervenire in modo incisivo ed efficace”. 

Foto: L’assessore Federico Gianassi con due vigili di quartiere (Rete civica)

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »