energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primo maggio: a Firenze corteo Cobas e ciclofattorini con Cgil Cronaca, Foto del giorno

Firenze – E’ partito da piazza Beccaria l’unico corteo per il primo maggio previsto nel capoliogo toscano. Lo ha organizzato la Confederazione Unitaria di base contro lo sfruttamento e per la sicurezza sui posti di lavoro (secondo Inail, in Toscana nel primo trimestre 2019 sono stati 12.304 gli infortuni sul lavoro, nello stesso periodo 2018 furono 11.783.

A Firenze i ciclofattorini e il Nidil Cgil faranno un volantinaggio in via de’ Neri a Firenze alle 18:30. Questo il comunicato di Nidil Cgil Firenze: “Crediamo che il tempo degli annunci sia finito: non è possibile che i ciclofattorini continuino a lavorare con queste condizioni di sfruttamento. Il Primo Maggio è la festa di tutti i lavoratori e in tutte le piazze chiederemo stessi diritti e tutele: per questo Nidil Cgil Firenze insieme ai ciclofattorini di “Firenze Riders” concluderà la giornata del 1° Maggio con un presidio e volantinaggio in via dei Neri, luogo dove sono presenti i principali locali che si servono delle piattaforme di Food Delivery, per sensibilizzare lavoratori e cittadini e preparare le prossime iniziative di mobilitazione”.

Numerose le manifestazioni nel resto della provincia, promosse da Cgil Cisl e Uil: Barberino del Mugello, Castelfiorentino, Certaldo, Empoli, Fiesole, Fucecchio, Gambassi, Montaione, Pontassieve, Sesto Fiorentino.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »