energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il processo dura due anni, ma lui era morto prima Cronaca

Firenze – Il giudice ha fatto la  macabra scoperta solo oggi, dopo che il processo era andato avanti per due anni: l’imputato era morto rima che iniziasse. L’imputato infatti è morto a ottobre 2011 e tuttavia, pochi mesi dopo, gli uffici giudiziari lo hanno dichiarato “irreperibile”.

La prima udienza? Nel dicembre 2012. E via così per due anni. Oggi il giudice ha ricevuto il certificato di morte, chiudendo il processo, con tanto di testimoni in aula. Sull’uomo pesava l’accusa di truffa per aver venduto on line un cellulare inesistente.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »