energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Processo Monte dei Paschi: Mussari condannato a 7 anni e 6 mesi Cronaca

Milano – Tutti condannati gli imputati al processo ai vertici del Monte dei Paschi che si avventurarono, secondo l’accusa, in operazioni finanziare illecite per coprire il buco provocato dall’acquisto della Banca Antoveneta.

In particolare il tribunale di Milano ha inflitto all’ex presidente di MPS Giuseppe Mussari una pena di 7 anni e 6 mesi, ad Antonio Vigni, ex direttore generale di Mps, 7 anni 3 mesi, a Daniele Pirondini, ex direttore finanziario, a 5 anni e 3 mesi, a Gianluca Baldassarri, ex responsabile dell’area Finanza, a 4 anni e 8 mesi e Marco Di Santo, all’epoca dei fatti responsabile Alm (Asset lliabilities management e capital management) all’interno dell’area Tesoreria e Capital management, sempre della banca senese, a 3 anni e 6 mesi. Le pene inflitte sono di poco più basse rispetto alle richieste del Pubblico ministero Giordano Baggio.

Le imputazioni erano, a vario titolo, di  manipolazione del mercato, falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo all’autorità di vigilanza. Gli altri imputati condannati sono sei tra manager ed ex manager di Deutsche Bank e due di Nomura.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »