energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Professionisti al via con la Tirreno-Adriatico Sport

Dopo le corse a Camaiore e la Gaiole-Siena, sulle strade sterrate del Chianti, i professionisti tornano in Toscana per disputare domani mercoledi e giovedi 7 marzo le prime due tappe della Tirreno-Adriatico. Apertura con una cronosquadre di km. 16,900 da San Vincenzo a Donoratico e giovedi la tappa in linea Donoratico-Indicatore di Arezzo.
   Sono sette le tappe per complessivi 1060 chilometri : una cronosquadre, due tappe per velocisti, tre per passisti-scalatori e conclusione con una prova a cronometro individuale il 12 marzo a San Benedetto del Tronto. Ogni giorno in diretta Raisport2.
   Il campo dei partenti è di assoluto valore. Ci sono fior di grandi campioni del ciclismo mondiale come Contador, Nibali, Evans, Rodriguez, Froome. Ed ancora l’ex iridato Cavendish, il tedesco Greepel, Cunego, i due campioni emergenti Moser e Sagan. Ma anche due toscani decisi a farsi valere. Il velocista Francesco Chicchi di Camaiore e Daniele Bennati di Arezzo quest’ultimo sicuramente lotterà per vincere la tappa con arrivo ad Indicatore di Arezzo cioè sulle strade di casa.
   Al via anche una squadra toscana, la “Fantini Selle Italia” con sede a San Baronto, guidata da Luca Scinto. Questi i corridori : Chicchi, Gatto, Santambrogio, Garzelli, Rabottini, Hulsmans, Failli e Finetto.
   Il grande ciclismo sarà di nuovo nella nostra regione il 27 aprile a Larciano di Pistoia ed il giorno dopo per disputare il Giro della Toscana che partirà da Pontedera ed arriverà ad Arezzo. 
   Ma domenica prossima 10 marzo in Toscana si correrà anche la seconda gara per dilettanti. Si tratta del 23° Giro delle Colline Chiantigiane in programma a Greve (ore 13,30). Sempre domenica c’è anche l’esordio stagionale per gli juniores che saranno a confronto a Settimello di Calenzano in una gara organizzata dalla Ciclistica “Fosco Bessi” (ore 14,30). Ed a Settimello domenica si svolge pure la prima prova del campionato provinciale di Firenze per amatori Uisp.
Franco Calamai
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »