energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Profumo sulle bocciature alle elementari di Pontremoli: “Stiamo facendo delle verifiche” Notizie dalla toscana

Un caso un po' singolare? "Certo, ma stiamo facendo delle verifiche". Così il ministro dell'Istruzione, Francesco Profumo, ha cokmentato oggi, 12 giugno, la decisione degli insegnanti dell'istituto "Giulio Tifoni" di Pontremoli, in Lunigiana, di non ammettere al secondo anno cinque bambini di prima elementare, due italiani (uno dei quali disabile) e tre stranieri. Il Miur (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) "sta facendo delle verifiche e naturalmente opererà nel migliore dei modi", ha concluso Profumo. I genitori dei cinque alunni bocciati in prima elementare hanno annunciato, già nella giornata di ieri, di voler presentare ricorso contro la decisione dei docenti.

Notizia collegata: Cinque bocciati in prima elementare: i genitori annunciano ricorso al Miur

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »