energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cinque progetti per rilanciare l’Aretino Cronaca

Firenze – Dalla Regione Toscana 4 milioni di euro per l’Aretino. Su proposta dell’assessore regionale alle Attività produttive, lavoro e formazione, Gianfranco Simoncini, la Giunta regionale ha approvato il finanziamento di cinque interventi per l’ammodernamento di aree industriali e la costruzione di nuove infrastrutture. L’obiettivo è quello di rilanciare il territorio, afflitto dalla crisi economica, creando nuovi posti di lavoro. Nell’accordo che la Regione sottoscriverà a giorni con la Provincia ed il Comune di Arezzo, ha spiegato Simoncini, “si sottolinea il nuovo quadro dei finanziamenti del complesso dei progetti che saranno gestiti dai soggetti firmatari. Si tratta di risorse già concesse o in via di erogazione, anche sfruttando economie di spesa per una somma complessiva è di 4 milioni e 215 mila euro, a fronte di un investimento previsto di oltre 7 milioni”.

Di seguito gli interventi previsti nell’Aretino:

Polo digitale: punta alla riqualificazione architettonica degli edifici esistenti dell’ex Mercato Ortofrutticolo dove si concentreranno le imprese aretine del settore informatico e digitale.

Polo tecnologico del restauro: per la creazione di un centro tecnologico per il restauro urbano;

Polilab: il progetto si propone di rinnovare ed ampliare il laboratorio di modellistica e prototipazione del Consorzio Arezzo innovazione finalizzato al trasferimento tecnologico.

Innovation building: consiste nella realizzazione di spazi da dedicare al co-working per la creazione di condizioni lavorative accessibili e stimolanti per i giovani e i liberi professionisti.

Viabilità nuovo scalo merci di Indicatore: per la progettazione e la realizzazione di un sistema viario in località Ponte a Chianni che serve a completare l’intervento realizzato dal Comune per lo scambio merci fra diverse modalità di trasporto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »