energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Progetto ImpArte: quando il turismo è conoscenza Cultura, STAMP - Azienda

Ci siamo mai chiesti – una volta giunti dinanzi al quadro, alla scultura o comunque all’opera d’arte che da tanto tempo attendevamo di poter ammirare – quanto meglio avremmo potuto apprezzarla, se ci fossimo “preparati” in anticipo, prima di iniziare il viaggio, grazie alle spiegazioni di un esperto?
La risposta è scontata e a Scandicci, da poche settimane, c’è chi si è attivato al riguardo.
Si tratta del progetto “ImpArte, viaggiare informati” (novità pressoché assoluta nel settore), ideato dall'agenzia Vusk Viaggi. L'idea, avuta dal titolare Raffaele Coppolaro, consiste nel programmare lezioni da tenersi il sabato pomeriggio presso la sede dell'agenzia, durante le quali i partecipanti imparano, in modo stimolante e coinvolgente, a conoscere luoghi e opere d'arte che visiteranno durante il successivo viaggio, da effettuarsi entro pochi mesi.
«La bellezza di un'opera d'arte non è una mera questione estetica – sostiene Coppolaro – bensì un valore racchiuso nella sua storia, nella storia del suo artefice e del periodo che l'ha vista nascere. Per questo siamo fermamente convinti che viaggiare per conoscere è bello, ma viaggiare informati lo è di più».
Il ciclo appena iniziato, di otto incontri, verte sui seguenti argomenti: Basilica di Assisi; scuola senese del ‘300; introduzione al Rinascimento; Masaccio; l'ambiente fiorentino degli anni ‘30 del ‘400; Andrea Mantegna e Giulio Romano; Raffaello e il Perugino; la nascita del Barocco e Gian Lorenzo Bernini.
Ciclo che sta registrando il tutto esaurito e che dunque sarà replicato a partire da gennaio. Ciò che colpisce nell’assistere alle lezioni – tenute a turno da Wanda Pattacini e Veronica Calzone, giovani docenti altamente qualificate selezionate fra una moltitudine di accompagnatori e guide turistiche di Firenze – è la forte interazione fra insegnante e uditorio, a conferma di un interesse fuori della norma dovuto all’innovativo metodo didattico.
Le tematiche affrontate nell’ambito dei corsi, nei prossimi mesi saranno anche di respiro europeo, legate a nuovi "pacchetti" corso-viaggio.

 


 


 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »