energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Project financing, chieste condanne fino a 5 anni Cronaca

Il project financing incriminato è quello che riguarda la realizzazione a Firenze del sottopasso di viale Strozzi, dei parcheggi di piazza Caduti dei Lager, di piazza Beccaria e di piazza Alberti. Le condanne richieste dal pm Gianni Tei vanno da otto mesi a cinque anni di reclusione, mentre fra i reati contestati ci sono corruzione,  truffa,  falso e abuso d'ufficio. Per l'accusa, le opere costarono molto di più di quanto preventivato e vennero realizzate in maniera più ridotta rispetto al progetto.

5 anni sono stai richiesti per l'ex direttore dell'urbanistica del Comune di Firenze, Gaetano Di Benedetto, per l'ex amministratore delegato della Btp ed ex presidente della societa' del project Firenze Mobilità, Vincenzo Di Nardo, e per l'ingegner Luigi Di Renzo, ex amministratore delegato della Firenze Parcheggi e poi collaboratore della Btp. Pene da 3 anni e quattro mesi a 3 anni e dieci mesi sono state chieste per l'architetto Paolo Di Nardo, per Giorgio Formigli, Mario Pasquini, Carlo Volpi e Filippo Battaglia. Otto mesi di reclusione chiesti per l'ingegner Giovanni Corsi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »