energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Promusica: concerto del compositore e pianista finlandese Olli Mustonen Spettacoli

Pistoia – Quarto appuntamento con la XIII Stagione Sinfonica della Fondazione Promusica, promossa e sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, sabato 11 febbraio alle 21al Teatro Manzoni, con il compositore e pianista finlandese Olli Mustonen alla direzione dell’Orchestra Leonore, l’orchestra della città Capitale Italiana della Cultura 2017.

Olli Mustonen occupa un posto unico sulla scena musicale odierna. Come pianista ha affascinato il pubblico per la tecnica strepitosa e per la genialità d’interprete. Come direttore ha fondato la Helsinki Festival Orchestra ed è Direttore Associato della Tapiola Sinfonietta. In qualità di compositore fa parte di una scuola di musicisti la cui visione è espressa con la medesima vivacità tanto nell’arte dell’interpretazione quanto in quella della composizione ex novo.

La serata, vero e proprio ritratto d’artista, lo vedrà protagonista in ciascuno dei pezzi in programma: come compositore e direttore nel suo Trittico per orchestrad’archi, e a seguire come solista nel dialogo fra il suo pianoforte e l’orchestra nel Concerto n. 25 in Do maggiore K 503 di Wolfgang Amadeus Mozart; Mustonen infine condurrà l’Orchestra Leonore nella sua personalissima interpretazione della Sinfonia n. 2 in Re maggiore op. 36 di Ludwig van Beethoven, composta fra il 1800 e il 1802 e dedicata al principe Karl Lichnowsky, che chiuderà il concerto.

L’attività di pianista e di direttore di Olli Mustonen si basa sulla sua fondamentale esperienza di compositore. Mustonen sostiene che ogni esecuzione debba sempre destare l’interesse di una prima assoluta e si pone di fronte ad ogni autore trattandolo come un suo contemporaneo. La sua tecnica pianistica è molto personale, caratterizzata da una straordinaria agilità.
Il repertorio dell’artista finlandese spazia dai nomi più celebri, come Bach e Beethoven, a musica poco eseguita o addirittura del tutto inedita, come il Concerto n. 5 di Rodion Shchedrin (a lui dedicato e da lui eseguito nel novembre del 2013 a Los Angeles in prima mondiale).

Foto: ©Outi Montosen

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »