energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Prorogata fino al 4 giugno la mostra “PHYSIS” di Roberto Ghezzi ad Arezzo Arezzo, Firenze, My Stamp, Siena

AREZZO – Considerato il successo di pubblico e critica riscosso dal giorno della sua apertura, l’Ufficio Cultura del Comune di Arezzo ha deciso di prorogare fino a domenica 4 giugno 2017 Physis. I codici dell’invisibile, la mostra personale di Roberto Ghezzi a cura di Ilaria Margutti allestita dal 29 aprile nella Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Piazza San Francesco.

Visitatori di tutte le età, italiani e stranieri, nonché scolaresche del territorio aretino, hanno potuto scoprire e apprezzare in queste settimane l’originale progetto artistico dell’autore cortonese, frutto di una lunga indagine che, rimodulando il rapporto tra rappresentazione e realtà e tra autore e opera, lo ha portato al totale abbandono dei consueti strumenti pittorici in favore di un nuovo modo di concepire l’espressione artistica stessa.

foto Ghezzi 1Una full immersion multisensoriale in cui l’artista, coadiuvato dal videomaker Andrea Cocchi e dal fotografo Daniele Baldiserri, ha consegnato le tele agli stessi paesaggi che aveva da sempre dipinto, lasciando che gli elementi della Natura potessero sedimentarsi sulla loro superficie e diventare loro stessi artefici dei lavori esposti.

La mostra – patrocinata da Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo, FAI Delegazione di Arezzo, Accademia Petrarca di Lettere, Arte e Scienze, Lions Club Mecenate Arezzo e Fraternita dei Laici – è sostenuta dai contributi di Estra, Coingas e Mastro Artista.

Physis. I codici dell’invisibile proseguirà fino al 4 giugno 2017, a ingresso libero e gratuito, nei seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 19; sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 20.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »